Home / Altri sport / Enduro, il Team Specia punta in alto

Enduro, il Team Specia punta in alto

Con i due piloti del Fvg Battig e Cominotto, completata la line-up della squadra

Enduro, il Team Specia punta in alto

Presentato a Crespano del Grappa (Treviso), il Team Specia Honda Red Moto 2020, che quest’anno annovera tra le sue fila due piloti regionali, il triestino Alessandro Battig e il friulano Vanni Cominotto, due atleti esperti e talentuosi, con obiettivi ambiziosi.

Battig guiderà la nuova Honda Red Moto Crf 450 Rx, puntando alle posizioni di vertice di una combattutissima classe E2 nel Campionato Italiano Assoluti d’Italia di Enduro. Segnali confortanti sono arrivati dal primo periodo di allenamento, nel quale Alessandro si è subito trovato a suo agio con la nuova moto, con cui affronterà anche qualche gara del Mondiale.

Un ritorno con i colori Honda per il triestino, in passato protagonista nel Mondiale Enduro con Team Honda, dove ha conquistato una vittoria nel Gp del Cile, e il titolo tricolore in classe E1.

Nuova avventura anche per Vanni Cominotto, che con la Honda Red Moto Crf 250 Rx affronterà il Campionato Italiano Under 23/Senior con il chiaro obiettivo della conquista del titolo tricolore Senior. Il talentuoso pilota di Dignano metterà a disposizione del Team anche la sua pluriennale esperienza, affiancando i giovani impegnati nel tricolore Under 23.

Una crescita costante per la squadra veneta, capitanata da Antonio Specia, che quest’anno metterà a disposizione una struttura tecnica di alto livello e uno staff composto da un preparatore atletico, un fisioterapista, un mental coach e un nutrizionista.

"Il Team ora è completo", ha dichiarato Specia. "Alessandro Battig e Vanni Cominotto sono due piloti di assoluto valore in campo nazionale. Con loro il mio team avrà la possibilità di crescere ulteriormente, puntando a risultati ambiziosi. Nella stagione alle porte, continuerà anche lo sviluppo del progetto giovani, che vedrà il Team Specia al fianco del Moto Club Manzano, per coltivare nuovi talenti dell’enduro tra i quali Riccardo Fabris e Tommaso Iaglisch, che prenderanno parte all'Italiano Under 23. Ora si parte per la Sardegna per due settimane di allenamenti e test tecnici, dove proveremo un nuovo motore appositamente preparato dal Team".

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Tendenze

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori