Home / Altri sport / Maniago Pordenone inizia bene il 2020

Maniago Pordenone inizia bene il 2020

Volley - Le ragazze di Pasqualino Leone conquistano i tre punti a Vicenza

Maniago Pordenone inizia bene il 2020

Il 2020 del Volley Maniago Pordenone inizia con un sorriso e 3 punti nel carniere. La partita contro Anthea Vicenza, infatti, nonostante l’ampio divario in classifica tra le due formazioni non era scontata, visto che le padrone di casa possono contare su ottime individualità con grande esperienza in categoria come Assirelli, D’Ambros e Milocco.

Leone parte con lo starting six che prevede la recuperata Pesce al palleggio, Gobbi opposta, Giacomel e Gatta in posto 4, Gridelli e Peonia al centro e il duo di liberi Rumori e Morettin a dividersi gli oneri tra ricezione e difesa. Equilibrio e cambi palla regolari fino al 9-9. Primo break maniaghese con un muro di Giacomel. La sandonatese mette a terra anche alcuni attacchi e si vola sul 14-17. Le vicentine perdono concentrazione, compiono un fallo di formazione e alcuni errori. Le coltellinaie sono brave a non adeguarsi al ritmo delle padrone di casa e concludono agilmente sul 17-25.

Si parte subito forte anche nel secondo parziale. La battuta di Gobbi mette in difficoltà la ricezione vicentina e realizza un ace oltre a propiziare un attacco di Gridelli di prima intenzione e un incredibile punto dopo difesa della stessa Gobbi: 4-11. Gatta si fa notare e marca il punto del 7-13. Le maniaghesi si adagiano sugli allori e un buon turno di battuta di Assirelli crea lo scompiglio nella seconda linea gialloverde: 10-13. Un muro di Gridelli ristabilisce le distanze: 11-16. Gobbi piazza un altro ace e Gatta un manifuori. Un errore in attacco dell’Anthe consegna vari set point sul 24-19. Occasione subito sfruttata da Gobbi che chiude il set con un pregevole mani out: 19-25.

Anche il terzo parziale vede una partenza a razzo del Volley Maniago Pordenone: 0-4 e time out immediato di Chiappini. La strigliata del coach ha effetto perchè le vicentine prima raggiungono il pareggio e poi mettono la freccia e sorpassano durante il turno di servizio di De Toffoli: 11-9. Parità raggiunta dalle pordenonesi sul 14-14 che poi fanno e disfano impilando tre errori consecutivi. Non bastasse il momento di difficoltà tecnico ci si mette pure la malasorte che fa uscire Pesce per un malanno al ginocchio. Simoncini impatta in maniera positiva la partita e Gatta acciuffa la parità sul 18-18. Anthea riparte sfruttando un errore in attacco della stessa Gatta e un buon muro su Gridelli: 22-18. Rientro prepotente del team di Leone: ace di Gridelli e fallo di formazione delle ragazze di Chiappini: 22-21. Milocco opera il sorpasso sul 24-22. Gobbi annulla il primo set point, ma poi è sempre Milocco ad attaccare vincente per il 25-23 finale.

Altra partenza convincente delle friulane nel quarto parziale. Peonia piazza l’ace del 2-6. Un altro ace, di Covino, è quello che certifica il rientro vicentino: 7-8. Altro strappo pordenonese con un incredibile punto del libero Morettin e la battuta mancina e vincente di Simoncini: 8-13. Entra Francesca Zia per Gatta in seconda linea. Anthea si fa sotto pericolosamente: 15-16. Ma poi le gialloverdi indovinano il filotto vincente con 4 punti della coppia Giacomel-Gridelli ed un attacco di seconda di Simoncini: 15-23. Milocco si carica le compagne sulle spalle e c’è il rientro di Anthea: 18-23. Gatta conquista il match point nello scambio successivo. Anthea annulla il primo murando la banda di Valmontone, ma nulla può sul successivo, astuto, pallonetto di Federica che da alle coltellinaie i primi 3 punti del 2020.

ANTHEA VOLLEY VICENZA – VOLLEY MANIAGO PORDENONE 1-3 (17-25, 19-25, 25-23, 19-25)
Vicenza: Assirelli 16, Covino 13 , D’Ambros (L), Del Federico, De Toffoli 5 , Filippin 8, Fiocchi, Green 1, Marini, Milocco 14, Quaglio, Monaco. All: Chiappini
Maniago Pordenone: Rumori (L), Peonia 4, Mignano, Gobbi 12, Donarelli, Morettin (L), Pesce, Zia, Gridelli 12, Simoncini 4, Giacomel 16, Gatta 10. All: Leone
Arbitri: Angiulli di Bari e Sasso di Taranto

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Tendenze

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori