Home / Altri sport / Rizzi Volley pronta per l'esordio in casa

Rizzi Volley pronta per l'esordio in casa

Domenica 27 sul parquet della Tiepolo di Udine saranno di scena le jesolane dell'Union Volley

Rizzi Volley pronta per l'esordio in casa

E' giunto il tanto atteso momento dell'esordio casalingo per la IopGroup Rizzi Volley. C'è comprensibile fermento nello staff del presidente Ingenito per la prima casalinga assoluta in B2 dei Rizzi, in programma domenica 27 alle 18. La società vuole presentarsi al meglio e sta lavorando per rendere sempre più bella e calorosa la palestra del Tiepolo.

“Sarà la prima partita in B alla Tiepolo – racconta emozionato il ds Simone Cappelletti – ed è un esordio anche per noi dirigenti che abbiamo sempre vissuto le serie nazionali da esterni guardando le altre società. C'è fermento perchè vorremo riempire la palestra con tutte le ragazze del nostro settore giovanile. Ci attendiamo dalle ragazze un pronto riscatto. Domenica non è andata male, ma quando perdi 3-0 non c'è molto da discutere, anche se per due set ai vantaggi. Ci sono stati una serie di fattori di ambientamento alla nuova categoria: il palazzetto con dimensioni più grandi rispetto a quelli delle serie regionali ai quali quasi tutte le nostre ragazze sono abituate, l'emozione dell'esordio e anche il pallone Mikasa che ci ha fatto tribolare in ricezione, fondamentale sulla quale ci siamo molto allenati in settimana. Purtroppo ci siamo un po' persi nei momenti decisivi, quando sarebbe servito un po' di più di killer instinct. Magari in casa riusciamo ad esprimerci in maniera differente. Attendiamo quindi fiduciosi la partita di domenica e sosteniamo le ragazze per riuscire a strappare i primi punti in serie B”.

Glauco Pignattone ha tutte le ragazze a disposizione. Giorgia Fabris e Dalila Moretti hanno avuto qualche risentimento in settimana, ma sono pienamente recuperabili e domenica saranno della partita. Ospiti le giovani ma talentuose ragazze dell' Union Volley Jesolo che affrontano il campionato con una formazione composta da atlete U18, guidate dall'ex allenatore del Club Italia Cristiano Lucchi. Per loro un esordio maratona che le ha viste primeggiare sull'Aduna Padova in un match tiratissimo e ricco di capovolgimenti di fronte finito per 3-2 in favore delle jesolane.

Ci si augura, ovviamente che la prossima vada a finire in maniera diametralmente opposta. Per scoprirlo non resta che venire domenica 27 alla Palestra Tiepolo (Via del Pioppo 51, Udine) e attendere il fischio iniziale di Irene Sirotich (Trieste) e Riccardo Falomo (Pordenone).

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Tendenze

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori