Home / Altri sport / Tullio Versace debutta con la MRC Sport

Tullio Versace debutta con la MRC Sport

Alla 48esima edizione del Rally di San Marino farà il suo esordio con i colori della scuderia liventina

Tullio Versace debutta con la MRC Sport

Un debutto importante in casa della MRC Sport. Nel prossimo fine settimana alla 48esima edizione del Rally di San Marino farà il suo esordio con i colori della scuderia liventina, Tullio Versace, nome di punta del rallysmo triveneto.

Classe 1972, il driver di Conegliano sarà ai nastri di partenza su Skova Fabia R5 Evo, preparata da RB Motorsport. Come di consueto alle note, sul sedile di destra, ci sarà la sua navigatrice storica, Cristina Caldart. Il “San Marino”  2020 (venerdì 28 ricognizioni e shack down, sabato 29 la gara vera e propria), tra le altre cose, sarà valido come seconda tappa del Campionato Italiano Terra (dopo il Val Tiberina, quinto posto per lui nel Raceday Ronde Terra), competizione nella quale Versace punta a fare bene.

Che stia attraversando un ottimo momento di forma lo conferma anche la buona prova offerta dal recentissimo Rally di Scorzè, gara interamente su asfalto, tra le più importanti della IV Zona, che si corre nei dintorni della cittadina veneziana. Nell'occasione aveva dominato la corsa per trequarti del percorso, cedendo la leadership della “assoluta” solo nelle ultime due prove speciali.

Versace, che nella vita professionale è tra gli amministratori dell'azienda di famiglia, l'Acqua San Benedetto, ha iniziato la sua carriera di pilota nel 2000 dopo aver fatto per molto tempo il ricognitore per diversi driver, mentre il suo debutto sulla terra è avvenuto sei anni dopo. Nelle ultime stagioni ha vinto diversi campionati di classe; nella R5 se la gioca sempre per entrare nel quintetto di testa. “Quest'anno siamo partiti con il piede giusto – racconta – dopo due tappe siamo terzi nel Tour European Rally e in corsa anche per l'Italiano Terra”.

“Sono felice di essere approdato alla MRC Sport – è la sua chiosa finale – io e Giacomo (il presidente della scuderia “Orange” ndr) ci siamo ritrovati dopo tanti anni e siamo entrambi entusiasti di iniziare assieme questa nuova avventura”.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Tendenze

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori