Home / Calcio dilettanti / La Pro si fa raggiungere due volte dal Flaibano

La Pro si fa raggiungere due volte dal Flaibano

Gli isontini vanno in vantaggio due volte ma si fanno rimontare

La Pro si fa raggiungere due volte dal Flaibano

La Pro Gorizia flirta con la vittoria, va in vantaggio due volte ma si fa rimontare dal Flaibano nel finale. Poche emozioni in terra friulana, in una gara dove ha regnato più la confusione che le giocate. Nel primo tempo gli episodi da raccontare sono pochissimi; l'unico è il vantaggio della Pro con Pillon abile al 28'pt di raccogliere la palla non trattenuta da Zuccolo sul tiro dal limite dell'area di Battistin e insacca. La ripresa non regala molto di più, anche se è il Flaibano a cercare il pareggio e la Pro a provare a colpire in ripartenza. Al 36'st arriva il pareggio, calcio d'angolo per i gialloneri, Del Mestre esce e si rifugia nuovamente in corner, sugli sviluppi di quest'ultimo Benedetti si trova a staccare solo di testa in area e a siglare il pareggio. La Pro accusa il colpo ma reagisce e riesce anche a riportarsi avanti. Al 41'st azione di Hoti che arriva sul fondo e mette al centro, un difensore respinge male e la palla vagante arriva a Cerne che colpisce di prima intenzione facendo esplodere di gioia i biancazzurri. Gioia che però dura pochissimo, al 44'st cambio di campo dei gialloneri che trova Benedetti che s'inserisce in area e in diagonale trova il pareggio. Al 45'st ultima occasione della gara con una punizione di Cerne respinta dal portiere.

FLAIBANO - PRO GORIZIA 2-2
MARCATORI: 28'pt Pillon (P.G.), 36'st Benedetti (FL.), 41'st Cerne (P.G.), 44'st Benedetti (FL.).
FLAIBANO: Zuccolo, Battistella, Benedetti, Laiola, Puto, Fon Deroux (15'st Drecogna), Tomadini (10'st Morandini), Cozzarolo, Alessio (33'st Vit), Rosa Gastaldo (37'st Vidoni), Pecile; allenatore: Peressoni.
PRO GORIZIA: Del Mestre, Iansig, Cantarutti, Cerne, Battistin, Sfiligoi, Contento, Girardini (17'st Scrazzolo), Pillon (32'st Bozic), Piscopo (38'st Fernandez), Hoti; allenatore: Giacomelli.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori