Home / Cronaca / Autocisterna contenente azoto si rovescia su un fianco

Autocisterna contenente azoto si rovescia su un fianco

Incidente a San Giorgio di Nogaro, all'altezza della rotonda con la provinciale 80. La strada è stata bloccata per permettere le operazioni di soccorso e di messa in sicurezza di tutta la zona

Autocisterna contenente azoto si rovescia su un fianco

Un'autobotte che trasportava azoto si è ribaltata su un fianco questa mattina a San Giorgio di Nogaro, lungo la statale 14 all'altezza della rotonda con la provinciale 80. Le cause sono in corso di accertamento. Dopo l'allarme immediatamente sono stati inviati i Vigili del Fuoco del Comando di Udine e da Trieste è partito il nucleo specializzato Nbcr dei Vigili del Fuoco.
Non ci sarebbero feriti gravi. Sul posto la Polizia Locale di Latisana per tutti i rilievi e gli accertamenti e per la viabilità.

La strada è stata bloccata per permettere le operazioni di soccorso e di messa in sicurezza di tutta la zona, a tutela della incolumità della comunità e delle persone in transito.
Da San Giorgio di Nogaro verso Cervignano il traffico è deviato lungo la provinciale 80, altezza Municipio. Da Cervignano verso Latisana - San Giorgio, all'altezza della rotonda di Torviscosa, traffico deviato verso Porpetto lungo la Provinciale 80. Le operazioni di travaso dell'azoto saranno eseguite dalla ditta. Saranno avviate nell'arco di 45 minuti (ore 11.15).

La cisterna, come riferisce il perito Valmore Venturini del Comando dei Vigili del Fuoco di Udine, trasportava 21.380 kg di azoto liquido, un gas inerte, stabilizzato con 400 kg di metano. Proveniva da Marghera (Venezia) ed era diretto a uno stabilimento della zona di Torviscosa. Sul posto ci sono i Vigili del Fuoco del Distaccamento di Cervignano del Friuli per quanto riguarda il Comando di Udine insieme ai colleghi di Trieste del Nucleo Nbcr.

Le operazioni di stabilizzazione saranno eseguite insieme ai tecnici della ditta veneta. Non ci sono problemi per la sicurezza, essendo l'azoto una gas inerte. È stato comunque creato un perimetro di sicurezza.
La Centrale Sores di Palmanova ha inviato sul posto l'equipaggio di un'ambulanza che ha trasportato il conducente, in codice verde, in ospedale, solo per accertamenti.
Le operazioni legate alla viabilità sono in capo alla polizia locale di Latisana comandata dal cavaliere Nicola Salvato.

0 Commenti

Economia

Sport news

Cultura

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori