Home / Cronaca / Caso di Dengue a Ronchi dei Legionari

Caso di Dengue a Ronchi dei Legionari

Stasera e domani gli interventi dell'amministrazione vicino via IV novembre

Caso di Dengue a Ronchi dei Legionari

Scatta a Ronchi dei Legionari l’emergenza sanitaria per caso umano accertato di Dengue. Si tratta di una signora che ha contratto la malattia in Tailandia ed è ricoverata al Maggiore di Trieste. A segnalarlo all’amministrazione comunale l’Azienda Sanitaria con una nota diramata oggi.

Proprio stasera, attorno alle 22, sarà effettuata una disinfestazione adulticida che terminerà nelle prime ore di domani. Domattina, invece, l'area di intervento, che comprende la zona prossimale di Via IV Novembre per un raggio di circa duecento metri attorno ad essa, sarà interessata da un nuovo passaggio per distribuire le pastiglie da utilizzare nei tombini e nei ristagni d’acqua, una disinfestazione larvicida presso tutte le case private nel raggio e la verifica di possibili focolai di infezione. Quest’ultima operazione a partire dalle 8.30 del mattino.

Da ricordare come, durante il trattamento di disinfestazione, sia obbligatorio chiudere le finestre, restare al chiuso con finestre e porte ben chiuse e sospendere il funzionamento di impianti di ricambio d'aria, tenere al chiuso gli animali domestici e proteggere i loro ricoveri, suppellettili e ciotole - abbeveratoi con teli di plastica; prima del trattamento raccogliere la frutta e verdura presente negli orti o in alternativa proteggere le piante con teli di plastica in modo ermetico.

“È una precauzione – spiega l’assessore Gianpaolo Martinelli – oltre che una procedura da eseguire in questi casi. Anche perché la Dengue è importata, lo scopo della disinfestazione è preventivo e deve essere assolutamente fatto”.

1 Commenti
luca-DUCK

Per non parlare delle zecche. Anche le zecche fanno danni a iosa e spesso non ci sono rimedi. Le zanzare sono presenti anche in montagna ma spesso non si vuole creare allarmi...!

Cultura

Economia

Sport news

Politica

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori