Home / Cronaca / Chiedono soldi per beneficienza, ma è una truffa

Chiedono soldi per beneficienza, ma è una truffa

La Polizia di Stato mette in guardia, dopo un nuovo episodio di raggiro ai danni di anziani

Chiedono soldi per beneficienza, ma è una truffa

Altre persone truffate in casa. I malviventi hanno fatto leva sulla loro fragilità, acuita anche dal critico periodo pandemico, giocando sui sentimenti. Il fatto è accaduto nei pressi di piazza Garibaldi. Gli interlocutori, spacciandosi per appartenenti a un’associazione di volontariato, hanno contattato le vittime al telefono, chiedendo un'esigua somma di denaro (10 euro) per raccogliere fondi destinati alla ricerca contro i tumori e poco dopo si sono presentati a casa per il ritiro.

Rapportatesi più tardi con alcuni parenti, le persone hanno poi realizzato di essere state raggirate e hanno informato il 112. Sul posto si sono recate le Volanti della Questura.

Si invitano tutte le persone a diffidare da simili comportamenti, messi in atto da individui che cercano di carpire la fiducia di soggetti deboli, come persone anziane o che vivono da sole, per mettere in atto truffe e raggiri. Al minimo sospetto e, comunque, per verificare situazioni che appaiono dubbie o anomali, si invita la cittadinanza a informare prontamente le Forze dell’Ordine e di non avere alcun timore nel segnalare questi episodi.

0 Commenti

Cultura

Economia

Sport news

Politica

Il Friuli

Business

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori