Home / Cronaca / Continuano le fughe dal Cpr di Gradisca

Continuano le fughe dal Cpr di Gradisca

Otto persone sono scappate dalla struttura. E’ il secondo caso dall’apertura del centro detentivo

Continuano le fughe dal Cpr di Gradisca

Continuano le fughe dal Cpr di Gradisca, il Centro permanente per i rimpatri che ha aperto il 16 dicembre accanto al Cara, suscitando polemiche e dure prese di posizione a livello politico. Come riferito da il Piccolo, domenica pomeriggio otto persone detenute all’interno della struttura sono scappate, utilizzando gli idranti per salire il muro di cinta, per poi fare un salto di circa quattro metri. Due sono stati bloccati dalle forze dell'ordine a poco distanza, mentre un terzo fuggitivo è stato fermato vicino a Palmanova. Gli altri cinque hanno fatto perdere le loro tracce.

Si tratta della seconda fuga nell’arco di pochi giorni. A inizio gennaio, infatti, tre migranti erano riusciti a eludere la sorveglianza e a scappare, nonostante la massiccia presenza di forze dell’ordine a presidio della struttura e all’installazione di 200 telecamere.

0 Commenti

Cultura

Economia

Sport news

Politica

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori