Home / Cronaca / Corte Sant'Ilario a Gorizia, tamponi negativi a bimbi e insegnanti

Corte Sant'Ilario a Gorizia, tamponi negativi a bimbi e insegnanti

Ziberna: "La situazione è complessa ma, proprio per questo, si deve far prevalere la ragione valutando con tanta attenzione tutte le opzioni"

Corte Sant'Ilario a Gorizia, tamponi negativi a bimbi e insegnanti

"Non c'è molto da gioire in questa giornata. L'unica bella notizia è che i primi tamponi effettuati a bambini e insegnanti della scuola d'infanzia di Corte Sant'Ilario sono negativi", commenta il sindaco di Gorizia, Rodolfo Ziberna. "Faranno un secondo test mercoledì e se, come speriamo, sarà anche questo negativo, la scuola riaprirà giovedì".

"A livello generale le notizie non sono buone. In regione è stato raggiunto un nuovo record di positivi in un giorno, 340. Le terapie intensive sono complessivamente 19, ancora decisamente inferiori rispetto ai mesi critici. Ma non c'è da stare allegri perché, in ogni caso, il virus ha ripreso a circolare vertiginosamente, anche se moltissimi sono i casi di asintomatici".

"In queste ore, anche in Italia, si sta discutendo sulle misure da prendere a fronte di questa nuova offensiva del COVID-19. Mi auguro che prevalga il buon senso e che si agisca zona per zona ma anche cercando di evitare interventi ulteriormente devastanti alle attività economiche. Certo, la situazione è complessa ma, proprio per questo, si deve far prevalere la ragione valutando con tanta attenzione tutte le opzioni", continua Ziberna.

"Teniamo duro. Siamo stati bravissimi finora e dobbiamo continuare così. Insieme. Vi terrò aggiornati ogni sera sulla situazione. Un caldissimo abbraccio", conclude il sindaco di Gorizia.

0 Commenti

Economia

Sport news

Cultura

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori