Home / Cronaca / Coseano, nuovo raid vandalico in cimitero

Coseano, nuovo raid vandalico in cimitero

Prese di mira diverse tombe, anche di bimbi morti molti anni fa. Lo sconforto del sindaco David Asquini

Coseano, nuovo raid vandalico in cimitero

Vandali nuovamente in azione nei cimiteri di Coseano. Colpiti, in particolare, i campisanti di Cisterna e Maseris. Rispetto ai precedenti raid – questo è il secondo nell’arco di 15 giorni - questa volta sono state colpite diverse lapidi, con danni anche ingenti. Un gesto che ha gettato nello sconforto tutta la comunità.

“Se la sono presa anche con le tombe di bambini morti in tenera età 60-70 anni fa”, commenta il Sindaco David Asquini. “Se prima potevamo pensare che si fosse trattato di ‘ragazzate’, adesso la cosa sta diventando molto più grave. Quindi invitiamo i cittadini ad andare sempre in cimitero con qualcuno e preferibilmente non dopo il tramonto”.

L’Amministrazione municipale sta valutando l’installazione di un sistema di videosorveglianza “anche se – conclude il sindaco Asquini – è veramente triste pensare che servano questi strumenti per un luogo santo e di pace”.

0 Commenti

Economia

Sport news

Cultura

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori