Home / Cronaca / Duplice omicidio di Pordenone, ergastolo confermato per Ruotolo

Duplice omicidio di Pordenone, ergastolo confermato per Ruotolo

La Cassazione ha ritenuto inammissibile il ricorso della difesa del militare, giudicato colpevole nei primi due gradi di giudizio

Duplice omicidio di Pordenone, ergastolo confermato per Ruotolo

I giudici della Cassazione hanno ritenuto inammissibile il ricorso presentato dal pool di avvocati del militare campano Giosuè Ruotolo, in carcere dal 6 marzo 2016 per l'assassinio dei fidanzati Trifone Ragone e Teresa Costanza.

Ruotolo quindi rimarrà nel carcere di Belluno, dove è recluso, e sconterà l'ergastolo con due anni di isolamento diurno. La Suprema Corte conferma, quindi, la sentenza emessa dalla Corte di Assise di Appello di Trieste il primo marzo 2019, che aveva a sua volta convalidato quella emessa in primo grado dal Tribunale di Udine l'8 novembre 2015.

Si chiude quindi definitivamente la vicenda giudiziaria iniziata il 17 marzo 2015 nel parcheggio della palestra di Pordenone, dove Trifone e Costanza erano stati uccisi.

0 Commenti

Cultura

Economia

Sport news

Politica

Il Friuli

Business

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori