Home / Cronaca / Finisce in ospedale, giovane trovato con la droga

Finisce in ospedale, giovane trovato con la droga

E' successo a San Vito al Tagliamento, dove è stato necessario l'intervento dei carabinieri. Da fine agosto, intensificati i controlli dei militari

Finisce in ospedale, giovane trovato con la droga

E' stato necessario l'intervento dei Carabinieri all'ospedale di San vito al Tagliamento dove un giovane, residente a Casarsa della Delizia, a causa del suo stato psicofisico alterato aveva creato disturbo ai dipendenti. Il ragazzo è stato trovato in possesso di una dose di hashish e di conseguenza segnalato alla Prefettura; gli è stata ritirata la patente quale sanzione accessoria e i militari lo hanno multato per ubriachezza molesta.

Dalla fine del mese di agosto, al rientro della maggior parte dei cittadini dalle ferie, l’attività di prevenzione e controllo dei Carabinieri della Compagnia di Pordenone è tornata a intensificarsi, soprattutto nei weekend quando si sono svolte, nonostante le avverse condizioni meteo, alcune importanti manifestazioni nella Provincia di Pordenone.

Numerosi sono stati i veicoli e le persone controllate dalle pattuglie della Sezione Radiomobile nei comuni di Azzano Decimo, Cordenons, San Vito al Tagliamento, Morsano e Cordovado, dove i militari hanno impiegato gli apparecchi per l’accertamento del tasso alcolemico.

In particolare sono stati controllati circa 250 mezzi e 360 persone, tra questi numerosi viaggiatori a bordo di autobus di linea extraurbana in partenza e in arrivo dalle Provincie meridionali dell’Italia; queste attività si sono concentrate nella stazione degli autobus di Pordenone, in via Oberdan; non sono state rilevate irregolarità nel trasporto.

Nel corso degli altri controlli agli utenti della strada sono emerse violazioni in particolare l’uso del cellulare alla guida e il mancato utilizzo delle cinture di sicurezza, con circa 10 infrazioni accertate. Non sono mancate le denunce per guida in stato d’ebbrezza; in particolare, a Pordenone due donne guidavano con un tasso alcolemico registrato tra lo 0,8 g/l e 1,5 g/l. Le violazioni hanno comportato l’immediato ritiro della patente e la segnalazione in Procura.

0 Commenti

Cultura

Economia

Sport news

Politica

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori