Home / Cronaca / Nascondono la cocaina tra i sedili dell'auto, ma la Polizia locale li blocca

Nascondono la cocaina tra i sedili dell'auto, ma la Polizia locale li blocca

Denunciati due dominicani per resistenza e violenza a pubblico ufficiale, detenzione a uso personale di droga

Nascondono la cocaina tra i sedili dell'auto, ma la Polizia locale li blocca

Non è sfuggita agli agenti della Polizia locale di Trieste la Bmw di grossa cilindrata ferma alla fermata dell'autobus, in via Piccardi, con all'interno tre uomini. Uno di loro è stato notato mentre faceva cadere tra i sedili un piccolo involucro di cellophane. E' scattato così il controllo del mezzo, con l'ausilio di altri colleghi della polizia locale, che ha permesso di recuperare l'involucro, che all'interno conteneva cocaina.
Il terzetto è stato quindi portato nella caserma San Sebastiano. Il conducente del mezzo, F.N.R. cittadino dominicano del 1980, è stato denunciato per resistenza e violenza a pubblico ufficiale, il passeggero che ha cercato di disfarsi della cocaina (C.A.L.C. del 1976, stessa nazionalità) è stato segnalato al Prefetto per la detenzione ad uso personale di cocaina.
Nei giorni successivi l’Autorità Giudiziaria ha emesso un decreto di sequestro penale a carico della BMW. Il Nucleo di polizia giudiziaria della Polizia Locale è riuscito a rintracciare il veicolo e il proprietario del mezzo.

0 Commenti

Cultura

Economia

Sport news

Politica

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori