Home / Cronaca / Ospiti in arrivo, presidio davanti alla Prefettura di Udine

Ospiti in arrivo, presidio davanti alla Prefettura di Udine

Martedì 11 agosto, alle 17.30, manifestazione per chiedere alla istituzioni chiarezza su quanto sta accadendo all'ex caserma Cavarzerani

Ospiti in arrivo, presidio davanti alla Prefettura di Udine

Ospiti in Arrivo, martedì 11 agosto, alle 17.30, organizza un presidio aperto a tutte le cittadine, tutti i cittadini e tutte le associazioni, per chiedere conto alle istituzioni della situazione che si è venuta a creare all'ex-caserma Cavarzerani. 

 

Il ritrovo è nel piazzale antistante la Prefettura di Udine, in via Piave. Tante le domande che non trovano risposta, secondo Ospiti in arrivo. Perché non sono state aperte strutture ricettive separate per l'isolamento fiduciario dopo il decreto del 17 marzo, ormai più di quattro mesi fa, che impone l'isolamento a chi proviene dai Balcani? Perché si è deciso per la concentrazione di massa nella Cavarzerani?

La manifestazione organizzata da Ospiti in arrivo vuole anche esprimere solidarietà nei confronti delle persone che sono attualmente chiuse nell'ex-caserma di Udine e "pretendere il cambiamento di questo sistema disumano di gestione del fenomeno migratorio, fatto di muri, fili spinati, telecamere, polizia, esercito, violenze, torture, respingimenti e strutture concentrazionarie".

0 Commenti

Economia

Sport news

Cultura

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori