Home / Cronaca / Risparmiatori traditi, confermata la manifestazione a Roma

Risparmiatori traditi, confermata la manifestazione a Roma

Nonostante lo spostamento di sede del Consiglio dei Ministri, le associazione scenderanno comunque in piazza il 18 aprile

Risparmiatori traditi, confermata la manifestazione a Roma

Dopo aver anticipato a giovedì 18 aprile la manifestazione di piazza a Roma proprio per ‘incrociare’ il Consiglio dei Ministri, per i risparmiatori traditi dalle banche, ancora in attesa dell’attuazione del Fondo d’indennizzo, è arrivata una nuova doccia fredda. La riunione del Governo, infatti, non si terrà nella Capitale, ma in Calabria.

“E’ gravissimo che il Governo ‘del cambiamento’ non decida e rinvii ancora una volta un Fondo che doveva alleviare e salvare le vittime innocenti del risparmio espropriato, venendo meno agli impegni assunti”, commenta la presidente di Consumatori Attivi, Barbara Puschiasis, da sempre in prima linea per far valere i diritti dei risparmiatori traditi. “La gravità dell'emergenza sociale in atto non poteva e non può aspettare il tempo di un cambiamento che non arriva. Giovedì 18, con i delegati dei risparmiatori e le altre associazioni della cabina di regia, abbiamo deciso di essere comunque presenti a Roma per incontrare i Parlamentari e fissare un programma d’iniziative per mantenere gli impegni presi dal Governo”.

0 Commenti

L'APPELLO

Cultura

Economia

Sport news

Politica

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori