Home / Cronaca / Ruba un liquore, ma cerca di pagare solo una birra

Ruba un liquore, ma cerca di pagare solo una birra

Fermato dagli agenti, il giovane li ha insultati e ha opposto resistenza

Ruba un liquore, ma cerca di pagare solo una birra

Ieri sera la Volante della Polizia di Stato di Trieste ha denunciato per furto aggravato, tentato furto, resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale un triestino di 21 anni, già noto alle forze dell’ordine.

Ha cercato prima di forzare le maniglie di alcune auto all’interno di un parcheggio di via Pondares, ma è stato sorpreso da un addetto alla vigilanza del vicino supermercato dove si è recato. Assieme a un altro ragazzo, il giovane, visibilmente alterato, ha prelevato dagli scaffali dell’esercizio commerciale una bottiglia di birra e di un liquore e ha iniziato a bere con l’amico. Giunti in cassa, avevano soltanto alcune monete per pagare la birra. Nel frattempo è arrivato un equipaggio della Squadra Volante, chiamato per quanto accaduto poco prima nel parcheggio.

Ricostruiti i fatti, gli operatori hanno trovato addosso al giovane una bottiglia di liquore e alcune merendine. Il 21enne ha iniziato, quindi, a insultarli e ha opposto resistenza. Accompagnato in Questura, dopo gli atti di rito, è stato denunciato alla locale Procura della Repubblica ed è stato anche multato per aver violato le norme anti Covid-19, non avendo indossato la mascherina.

Questa notte, infine, sempre personale della Squadra Volante ha denunciato per occupazione abusiva di edifici e per il possesso ingiustificato di un coltello a serramanico un cittadino tunisino del 1983, irregolare nel nostro territorio. E’ stato sorpreso all’interno di una mansarda di un appartamento in fase di ristrutturazione in viale Miramare.

0 Commenti

Cultura

Economia

Sport news

Politica

Il Friuli

Business

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori