Home / Cronaca / Spunta un'auto nell’alveo del fiume Isonzo

Spunta un'auto nell’alveo del fiume Isonzo

Complesse le operazioni di recupero della vettura da parte dei Vigili del fuoco all'altezza della passerella di Gradisca

Spunta un'auto nell’alveo del fiume Isonzo

Oggi, il personale dei Vigili del Fuoco di Gorizia ha provveduto a recuperare dall’alveo del fiume Isonzo un’auto semisommersa in prossimità della passerella di Gradisca d’Isonzo. Vista la complessità delle operazioni, è stato necessario mettere in campo personale specializzato in tecniche speleo-alpinistiche, di soccorso acquatico nonché gli specialisti sommozzatori del Nucleo di Trieste.

Le operazioni di imbrago della vettura, risultata rubata e avvistata il 7 marzo scorso, sono state agevolate dall’utilizzo di un’imbarcazione a idrogetto gestita da tre unità dei pompieri del Comando di Udine abilitate alla navigazione e al soccorso in ambito fluviale e alluvionale.

L'intervento, coordinato dall’Unità di Comando Locale posizionata in prossimità della passerella, sono iniziate alle 8.30 e si sono concluse dopo circa quattro ore di lavoro al quale hanno contribuito, in maniera sinergica e coordinata, 22 Vigili del Fuoco. Al termine delle operazioni, i pompieri hanno ricevuto il plauso della Sindaca Linda Tomasinsig che ha voluto personalmente incontrare e salutare, assieme al referente della Prefettura di Gorizia Antonio Falso, il personale intervenuto.

0 Commenti

Economia

Sport news

Cultura

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori