Home / Cronaca / Zoppola mette in sicurezza i punti critici della viabilità

Zoppola mette in sicurezza i punti critici della viabilità

Gli interventi previsti interesseranno il capoluogo e alcune frazioni

Zoppola mette in sicurezza i punti critici della viabilità

Nel mese di gennaio, il Comune di Zoppola ha ottenuto un finanziamento statale di 70.000 euro per la realizzazione di investimenti di messa in sicurezza. L’Amministrazione Comunale ha deciso di utilizzare questi fondi per mettere in sicurezza   alcuni punti critici della viabilità con particolare attenzione per i pedoni e ciclisti. Gli interventi previsti interesseranno il capoluogo e alcune frazioni in particolare a Murlis  in Via Casello e a Castions in Via Ovoledo verranno realizzati due attraversamenti pedonali rialzati, a Poincicco (località Policreta) verrà completata la pista ciclabile di Via Ferrovia e a Zoppola, proseguendo con il piano delle asfaltature, verranno sistemate via Ognissanti e Via Saciletti. In Via Risorgimento verrà realizzata un’isola spartitraffico. C’è da precisare che questa strada rimarrà a senso unico, ma cambierà il senso di marcia. Infatti  a conclusione dei lavori su Via Trieste, i mezzi del trasporto scolastico verranno riportati davanti alla scuola.

"Gli interventi  - spiegano il sindaco Francesca Papais e l'assessore alla Viabilità Loris Mariutti - si inseriscono nella prosecuzione di quanto già perseguito, anche nel mandato precedente da questa amministrazione, in cui era stato investito quasi un milione di euro per la messa in sicurezza e la manutenzione del patrimonio viario comunale".


0 Commenti

IL CONCORSO

L'APPELLO

Cultura

Economia

Sport news

Politica

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori