Home / Cultura / Ad alta voce fa tappa a Pordenone: Luca Bottura dialoga con Enrico Galiano

Ad alta voce fa tappa a Pordenone: Luca Bottura dialoga con Enrico Galiano

Sabato 24 ottobre, appuntamento sul sito e sulla pagina Facebook della manifestazione culturale di Coop Alleanza 3.0

Ad alta voce fa tappa a Pordenone: Luca Bottura dialoga con Enrico Galiano

Farà tappa anche a Pordenone sabato 24 ottobre l’edizione 2020 di Ad alta voce, la rassegna culturale promossa da Coop Alleanza 3.0, che celebra il suo ventennale con un ricco calendario di appuntamenti dal 20 al 25 ottobre, in una formula nuova che contempla eventi in presenza e collegamenti in streaming da luoghi simbolo delle città. Il titolo dell’edizione 2020 di Ad alta Voce è “Libra. Parole per superare le distanze”; la manifestazione quest’anno animerà prevalentemente piazze virtuali con un nuovo format che però coglie e ripropone il significato della manifestazione: quello di unire le piazze, abbattere i confini, favorire l’evoluzione della società, far cooperare le persone.

Alle 18 incomincerà lo streaming sul sito adaltavoce.it e sulla pagina facebook.com/CoopAdAltaVoceL'arte di diventare grandi. Disegnare il futuro a piccoli passi”. Il giornalista Luca Bottura dialogherà con l’insegnante e ideatore della webserie “Cose da prof Enrico Galiano che in collegamento dal Chiostro dell’ex Convento di San Francesco terrà una serie di letture con l’accompagnamento musicale a cura di Pablo Perissinotto.

Le “Parole per superare le distanze” uniranno da nord a sud Pordenone, Venezia, Reggio Emilia, Modena, Bologna, Cesena, Pesaro, Taranto, e Palermo. Si visiterà Palazzo Re Enzo a Bologna, la Biblioteca Malatestiana di Cesena, il Padiglione Venezia della Biennale, passando per la Sala del Tricolore del Comune di Reggio Emilia; si toccherà il Porto Antico della Cala di Palermo e il panorama del Mar Piccolo di Taranto per arrivare fino al Chiostro dell’ex Convento di San Francesco a Pordenone e all’Acetaia Comunale di Modena.
L’edizione 2020 ospiterà grandi protagonisti del panorama culturale italiano tra cui il regista Pupi Avati, la compositrice e direttore d’orchestra Beatrice Venezi, gli attori Ascanio Celestini, Michele Riondino e Isabella Ragonese, gli scrittori Paolo Giordano, Michela Murgia, Agnese Ciulla, la cantante Tosca.

Proprio Enrico Galiano, uno dei protagonisti della tappa di Pordenone, ha risposto ad alcune domande sulla manifestazione.
Come la cultura può abbattere i confini e superare il distanziamento sociale?
“La cultura è stata ciò che ci ha salvato durante i mesi chiusi in casa: film, libri, canzoni, erano ciò che ci avvicinava agli altri, che attraverso le emozioni trasformava la distanza in presenza. Per la prima volta dopo tanto, io credo, ci si è resi tutti conto di quanto senza l’arte, senza la letteratura, senza il teatro, siamo tutti un po’ più lontani.”
Quale libro la ha accompagnata durante il periodo dell’emergenza e quale consiglierebbe per superare le distanze in questa fase di ripartenza?
“Ho letto tante poesie: Pierluigi Cappello, Winslawa Szymborska, Mariangela Gualtieri e altri. In un tempo rarefatto cercavo parole rarefatte, come per contrapporre il silenzio all’eccesso di rumore cui ormai tutti eravamo abituati. Per la ripartenza io sconsiglierei libri che parlino di pandemia: e così anche a scuola, cercherò di portare storie di evasione, o che guardino al futuro. Per cui benissimo i romanzi di avventura, di viaggio, come quelli di Bill Bryson o Paolo Rumiz. Libri che portandoci lontano ci permettono ancora di sognare e di ampliare i nostri orizzonti.”

Ad alta voce è sostenuta con “1 per tutti 4 per te”: con questa iniziativa l’1% del valore degli acquisti dei prodotti Coop, permette a soci e consumatori di sostenere iniziative sociali, culturali, ambientali. Infatti, ad ogni linea del prodotto Coop è stato associato un ambito di intervento: alla linea d’eccellenza Fior fiore sono abbinate le iniziative culturali sul territorio.

Maggiori informazioni su Ad alta voce 2020 su adaltavoce.it.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori