Home / Cultura / Nuovi "sguardi sul '900 di Ronchi"

Nuovi "sguardi sul '900 di Ronchi"

Nuovi

Esce la pubblicazione frutto del lavoro di Marco Barone

Un nuovo libro sulla storia di Ronchi è ora disponibile. ‘Sguardi sul '900 di Ronchi’. Come la storia ha ‘macchiato’ l'identità di una località. Ronchi, un caso nazionale. Il volume, curato da Marco Barone, è disponibile anche in formato eBook, dove si vuole attraversare parte del '900 di Ronchi focalizzando lo sguardo su alcuni aspetti della sua storia, dai cambiamenti avvenuti nella toponomastica e odonomastica (nomi delle vie) cittadina, ad alcuni fatti e memorie e testimonianze raccolte con riferimento alla seconda guerra mondiale in un territorio in prima fila sia nella prima che nella seconda guerra mondiale da cui ne è uscito a testa alta ma con una devastazione importante. Città fedele all'Austria, dove venne catturato Oberdan, dove partì D'Annunzio per occupare Fiume, dove venne ricoverato Mussolini e dove soprattutto la Resistenza ne ha definito quell'identità che meriterebbe la giusta valorizzazione rispetto alla narrazione nazionalistica che è prevalente. Sono una settantina le pagine.

“Un testo dedicato ai cittadini di Ronchi, come mi piace definirla, cuore della Bisiacaria”, precisa l’autore. “Gli argomenti trattati nello specifico riguardano Toponimi e odonimi nei luoghi di confine, il caso di Ronchi dei Legionari, in Friuli-Venezia Giulia, l'odonomastica, cioè i nomi delle vie, di Ronchi e il periodo Asburgico, l’odonomastica di Ronchi nel passaggio dal periodo austriaco a quello italiano, l’odonomastica a Ronchi dopo la fine della Seconda guerra mondiale fino ai primi anni ‘50, l’odonomastica e la minoranza slovena, l’odonomastica a Ronchi e l’identità bisiaca. Si parlerà dei fratelli caduti durante la Seconda guerra mondiale, del primo fascista ucciso a Ronchi, la storia che va dall'uccisione del partigiano Andrijic al rastrellamento di Soleschiano, e un breve passaggio dalla Ronchi sotto il fascismo alla Ronchi sotto il GMA (governo militare alleato) senza dimenticare ovviamente la resistenza”.

Un progetto che è stato reso possibile grazie alle testimonianze raccolte sul ‘campo’, e purtroppo alcuni di questi testimoni non ci sono oggi più. Così come importante è stato il prezioso contributo del testo di Italo Santeusanio, con Economia e società a Ronchi, Dalle ville rurali venete, alla Città Mandamento e del testo di Silvio Domini, con Storia e Documenti, Ronchi dei Legionari, i cui documenti indicati nei rispettivi testi e citati nelle note del libro sono stati importanti per dare una visione d’insieme della storia che ha attraversato la questione dell’odonomastica di Ronchi. Il libro è ordinabile su Amazon oppure presso la libreria Linea d'Ombra di Ronchi.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori