Home / Cultura / Paolo Maurensigh presenta 'Il gioco degli dèi'

Paolo Maurensigh presenta 'Il gioco degli dèi'

Prima nazionale, venerdì 29 marzo, all'Abbazia di Rosazzo

Paolo Maurensigh presenta 'Il gioco degli dèi'

Prima nazionale venerdì 29 marzo 2019 alle ore 18 in Abbazia di Rosazzo (Manzano – Ud) con lo scrittore Paolo Maurensig che presenterà il suo nuovo romanzo “Il gioco degli dèi” in uscita per Einaudi Supercoralli.

Secondo appuntamento della rassegna “I Colloqui dell’Abbazia. Il viaggio della carta geografica di Livio Felluga”, promossa dalla Fondazione Abbazia di Rosazzo e dall’azienda Livio Felluga, curata e condotta dalla giornalista Margherita Reguitti.

Un romanzo di viaggio che inizia in uno sperduto villaggio indiano, dove semina terrore la ferocia di una tigre sterminatrice di uomini. La narrazione si sposta quindi nei club e negli esclusivi circoli di scacchi londinesi dove i campioni mondiali si fanno battaglia e nella campagna inglese, durante le fasi cruciali della seconda guerra mondiale. Infine nella New York del dopoguerra, fra la povertà degli immigrati pakistani e la ricchezza solida della borghesia industriale che alloggia al Plaza. Un viaggio fra culture, immersi nella ricerca del senso della vita, a confronto con un’umanità, ieri come oggi, percorsa dai temi mai debellati del razzismo strisciante e dal colonialismo culturale-politico ed economico. Un fluire di vita dai sorprendenti colpi di scena. “Un romanzo di letteratura nata dalla letteratura”, afferma Paolo Maurensig, slegato dall’attualità ma intriso delle questioni di sempre. Il tema degli scacchi è presente naturalmente, gioco degli déi e della guerra, a segnare il destino del protagonista Sultan Khan, voce narrante di questo romanzo dalle radici storiche amalgamate in raffinata invenzione narrativa. Sultan Khan è un giovane indiano che, scia luminosa nel firmamento degli scacchi e dal karma destinato a grandi incontri, diverrà stella cadente nell’oscurità dell’oblio.

Durante l’incontro, a ingresso libero nella Sala delle Palme, saranno proiettate delle immagini storiche del protagonista del romanzo, mentre Pierluigi Pintar darà voce a passi scelti. L’appuntamento si concluderà con un brindisi dei vini Livio Felluga, la cui etichetta, rappresentata da un’antica mappa del territorio, viaggia in oltre ottanta paesi nel mondo.

La rassegna è realizzata in collaborazione con MiBAC, Biblioteca Statale Isontina, Associazione culturale Vigne Museum e il Comune di Manzano.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

L'APPELLO

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori