Home / Cultura / Riapre la biblioteca a Gemona

Riapre la biblioteca a Gemona

Riapre la biblioteca a Gemona

Porte aperte esclusivamente su appuntamento e per le sole attività di prestito e di restituzione di libri e dvd

Riapre oggi la Civica Biblioteca Glemonense, esclusivamente su appuntamento e per le sole attività di prestito e di restituzione di libri e dvd. “Ci siamo adoperati - afferma l’assessore alla cultura Flavia Virilli - affinché i locali fossero predisposti in modo tale da accogliere utenti e operatori nell’assoluta ottemperanza della normativa vigente per il contenimento del Covid-19 e ringrazio la dottoressa Bortolotti con i suoi collaboratori, oltre che il dirigente di settore dottor Valent, la segretaria dottoressa Prosperini e il vicesindaco Cargnelutti, con delega alla sicurezza sui luoghi di lavoro, per il grande sforzo congiunto che ha dato seguito al fondamentale lavoro che l’assessore della Regione FVG, Tiziana Gibelli, insieme ai rappresentanti dei sistemi bibliotecari regionali, ha impostato già durante il lockdown”.

Le modalità di accesso durante gli orari di apertura, consentito solo a due persone per volta debitamente distanziate e previo appuntamento telefonico al numero 0432 980495, sono consultabili sia sul sito internet del Comune (www.comune.gemona-del-friuli.ud.it) che sulla pagina Facebook della Biblioteca e prevedono l’igienizzazione delle mani, l’utilizzo di guanti, forniti in loco, e di mascherina per una permanenza che non può superare i 10 minuti per ciascun utente. Si consiglia di richiedere in anticipo i libri, al telefono o inviando un email all’indirizzo bibgem@multilinkitalia.it, indicando titolo del libro e autore, il proprio nome, cognome e numero di telefono. Ricordiamo che è possibile prenotare i libri anche direttamente dal catalogo consultabile online al sito www.sbgem.it. Agli utenti sarà misurata la temperatura corporea con termometro a distanza ed è fatto divieto di muoversi al di fuori dell’area indicata posta di fronte al bancone d’ingresso, ove è possibile ritirare il materiale desiderato in prestito. Per quanto riguarda la restituzione, essa avverrà utilizzando il luogo appositamente attrezzato alla sinistra dell’ingresso e i libri saranno sottoposti a quarantena e resi nuovamente disponibili al prestito dopo non meno di 72 ore dal loro rientro in biblioteca. Inoltre, non sarà consentito l’accesso ai minori di 6 anni (fino a diversa indicazione) ed è sospeso l’utilizzo dei servizi igienici, così come quello delle sale studio e del servizio internet. Nel caso di richiesta di consultazione di testi che per Regolamento non possono essere prestati, l’utente dovrà fissare un appuntamento con il personale della biblioteca. “Sappiamo - conclude Virilli - che a tutti gli affezionati utenti è richiesta un po’ di pazienza ma la disponibilità e la cortesia degli operatori non sono mutate e le norme da rispettare sono stringenti e richiedono necessariamente l’impegno di tutti”.

Riapre oggi la Civica Biblioteca Glemonense, esclusivamente su appuntamento e per le sole attività di prestito e di restituzione di libri e dvd. “Ci siamo adoperati - afferma l’assessore alla cultura Flavia Virilli - affinché i locali fossero predisposti in modo tale da accogliere utenti e operatori nell’assoluta ottemperanza della normativa vigente per il contenimento del Covid-19 e ringrazio la dottoressa Bortolotti con i suoi collaboratori, oltre che il dirigente di settore dottor Valent, la segretaria dottoressa Prosperini e il vicesindaco Cargnelutti, con delega alla sicurezza sui luoghi di lavoro, per il grande sforzo congiunto che ha dato seguito al fondamentale lavoro che l’assessore della Regione FVG, Tiziana Gibelli, insieme ai rappresentanti dei sistemi bibliotecari regionali, ha impostato già durante il lockdown”.

Le modalità di accesso durante gli orari di apertura, consentito solo a due persone per volta debitamente distanziate e previo appuntamento telefonico al numero 0432 980495, sono consultabili sia sul sito internet del Comune (www.comune.gemona-del-friuli.ud.it) che sulla pagina Facebook della Biblioteca e prevedono l’igienizzazione delle mani, l’utilizzo di guanti, forniti in loco, e di mascherina per una permanenza che non può superare i 10 minuti per ciascun utente. Si consiglia di richiedere in anticipo i libri, al telefono o inviando un email all’indirizzo bibgem@multilinkitalia.it, indicando titolo del libro e autore, il proprio nome, cognome e numero di telefono. Ricordiamo che è possibile prenotare i libri anche direttamente dal catalogo consultabile online al sito www.sbgem.it. Agli utenti sarà misurata la temperatura corporea con termometro a distanza ed è fatto divieto di muoversi al di fuori dell’area indicata posta di fronte al bancone d’ingresso, ove è possibile ritirare il materiale desiderato in prestito. Per quanto riguarda la restituzione, essa avverrà utilizzando il luogo appositamente attrezzato alla sinistra dell’ingresso e i libri saranno sottoposti a quarantena e resi nuovamente disponibili al prestito dopo non meno di 72 ore dal loro rientro in biblioteca. Inoltre, non sarà consentito l’accesso ai minori di 6 anni (fino a diversa indicazione) ed è sospeso l’utilizzo dei servizi igienici, così come quello delle sale studio e del servizio internet. Nel caso di richiesta di consultazione di testi che per Regolamento non possono essere prestati, l’utente dovrà fissare un appuntamento con il personale della biblioteca. “Sappiamo - conclude Virilli - che a tutti gli affezionati utenti è richiesta un po’ di pazienza ma la disponibilità e la cortesia degli operatori non sono mutate e le norme da rispettare sono stringenti e richiedono necessariamente l’impegno di tutti”.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori