Home / Economia / Allianz, brand assicurativo numero uno

Allianz, brand assicurativo numero uno

Prima posizione nella classifica di Interbrand dei migliori marchi globali

Allianz, brand assicurativo numero uno

Per la seconda volta consecutiva, il brand Allianz è il miglior marchio assicurativo al mondo, secondo la classifica Best Global Brands 2020 di Interbrand. La positiva conferma arriva in un momento particolarmente incerto per i mercati e i settori economici in tutto il mondo, mentre si cerca di superare le sfide poste dalla pandemia mondiale.

“La nostra attenzione alla resilienza, alla integrità e alla centralità del cliente stanno dando i loro frutti. Allianz è stata ancora una volta riconosciuta come il brand assicurativo numero 1 a livello globale, una notizia eccellente che conferma che siamo sulla buona strada", ha affermato Oliver Bäte, ceo di Allianz SE.

“Siamo enormemente orgogliosi di essere il marchio assicurativo numero 1 e di esserci assicurati un posto tra i primi 40 migliori brand globali. In soli dieci anni, Allianz è passata dal 67° posto della classifica, con un valore di 4,9 miliardi di dollari nel 2010, al 39° posto, con un valore di quasi 13 miliardi di dollari nel 2020. Mentre la metà dei brand globali nella Top 100 quest’anno non è riuscita a crescere, quello di Allianz è aumentato in valore del 7% nonostante la crisi, sino a raggiungere 12,935 miliardi di dollari di valore", ha affermato Christian Deuringer, Head of Brand & Partnerships di Allianz SE. "Ci siamo posti l'obiettivo di posizionarci fra i Top 25 entro il 2025".

Per Allianz, la classifica non è solo un segnale incoraggiante della crescente forza del marchio. Indica anche il ruolo sempre più rilevante di Allianz nella vita delle persone. "Durante il Covid-19, abbiamo lavorato con grande impegno per mantenere la nostra promessa e andando anche oltre, assumendo cioè un ruolo ancora maggiore nella vita dei nostri clienti, dei nostri dipendenti e delle nostre comunità, contribuendo a garantire il futuro e dando ai nostri clienti coraggio in questi tempi difficili", ha dichiarato Serge Raffard, Group Strategy, Marketing, Distribution Officer di Allianz SE.

"La nostra centralità del cliente e la nostra resilienza ci consentono di confrontarci con i brand di tutti i settori economici. La varietà di ciò che offriamo, ad esempio, con servizi sanitari come Doctor on Call o Chat with Allianz Partners, ha avuto un impatto enorme durante la pandemia e ha fatto la differenza", ha aggiunto Raffard. "Siamo ora in grado di puntare a vette ancora più alte con la nostra partnership olimpica che inizierà in tutto il mondo il 1° gennaio 2021. E non vediamo l'ora di raggiungere molti altri traguardi".

Interbrand pubblica il report Best Global Brands su base annuale. Il rapporto di ogni anno mira a identificare i 100 marchi di più alto valore al mondo. Il metodo di valutazione di Interbrand è stato il primo a ricevere la certificazione ISO 10668. Per qualificarsi, i brand devono essere di società quotate e avere una presenza globale. I brand vengono quindi valutati sulla base dell'utile economico che può essere attribuito alle vendite con tale marchio, del suo ruolo, cioè la misura in cui il marchio influenza la decisione di acquisto, e infine la forza del brand, che si stabilisce su dieci diversi fattori interni ed esterni di performance.

Per la classifica completa dei Top 100 e il report con un'analisi completa della crescita, dei settori e delle tendenze in essere, si veda www.interbrand.com/best-global-brands/

0 Commenti

Cronaca

Sport news

Cultura

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori