Home / Economia / Cantina Rauscedo: "Garantire i pagamenti ai soci"

Cantina Rauscedo: "Garantire i pagamenti ai soci"

Lo chiedono con un'interrogazione i consiglieri di ProgettoFvg/Ar alla Giunta Fedriga

Cantina Rauscedo:

E' stata depositata dal Gruppo consiliare Progetto FVG per una Regione Speciale/AR, un'interrogazione volta a tutelare la produzione vitivinicola regionale e approfondire le azioni che la Giunta Fedriga intende mettere in campo per garantire il futuro della Cantina di Rauscedo. "La storica cooperativa - si legge nel documento - sta attraversando un momento delicato, connesso anche all'azione giudiziaria iniziata nei primi mesi dell'anno, ma non sono stati accertati rischi che mettano in discussione la salubrità dei vini né concernenti la salute dei consumatori. L'assemblea dei soci ha inoltre approvato, lo scorso mese di maggio, un piano di rilancio e ristrutturazione proposto dal Consiglio di amministrazione, in collaborazione con Confcooperative FVG".

"La priorità è riconoscere ai soci i pagamenti per i conferimenti delle uve relativi al 2018, nonché all'annata 2019. Bisogna considerare, in aggiunta, che le uve utilizzate dalla cooperativa rappresentano più del 40% di tutta la produzione regionale", sottolineano i consiglieri Di Bert, Zanon, Morandini e Sibau.

"Stiamo parlando di un indotto che coinvolge migliaia di persone e oltre 400 soci. È quindi necessario agire per tutelare i produttori locali, nel pieno rispetto dell'azione giudiziaria in corso, affinché la cantina del Friuli Occidentale, con 68 anni di storia, continui a essere un punto di riferimento per le aziende vitivinicole friulane", chiosano i componenti di Progetto FVG/AR.

0 Commenti

Cronaca

Politica

Sport news

Cultura

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori