Home / Economia / Forbes Italia premia Andrea Macchione

Forbes Italia premia Andrea Macchione

Il ceo di Domori (Gruppo Illy) è il miglior top manager della categoria Food

Forbes Italia premia Andrea Macchione

È stata la prima serata interamente digitale per l’evento che premia i migliori ceo dell’anno. I Forbes Ceo Awards, promossi da Bfc Media in collaborazione con Business International, hanno celebrato la loro terza edizione. Durante la kermesse – trasmessa in diretta streaming – sono stati premiati i 15 top manager che hanno saputo eccellere nel 2020.

I Forbes Ceo Awards sono un riconoscimento per chi ha guidato imprese presenti in Italia e, a dispetto delle avversità dell’ultimo anno, ha saputo consolidare la competitività delle aziende con tenacia e visione. Tra i criteri tenuti in considerazione per l’assegnazione dei premi, anche la capacità di rendere i luoghi di lavoro migliori e più attenti alle necessità delle persone.

Nella categoria Food, il premio va ad Andrea Macchione, ceo di Domori, per aver portato la prima volta l’azienda in utile nel 2019 ed emesso minibond nell’anno più improbabile, con tenacia e visione nonché gusto per il successo.

Macchione è approdato in Domori dopo altre due esperienze da ad nel settore cibo e bevande: prima in Fontanafredda, poi un Nutkao. Nel 2019 è stato nominato presidente di Prestat, il brand di cioccolato fornitore della casa reale inglese che nello stesso anno era entrato a far parte del Gruppo Illy.

0 Commenti

Cronaca

Sport news

Cultura

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori