Home / Green / Fagagna, boom di nascite all'Oasi dei Quadris

Fagagna, boom di nascite all'Oasi dei Quadris

Grazie alla tranquillità garantita dal lockdown un centinaio le uova schiuse tra aprile e maggio tra ibis, cicogne e oche selvatiche

Fagagna, boom di nascite all'Oasi dei Quadris

Il lockdown ha favorito la stagione degli amori all'Oasi dei Quadris di Fagagna. La quarantena, caduta proprio a ridosso della primavera, ha stimolato la riproduzione. Un centinaio le uova schiuse in questo ultimo mese. Una trentina gli ibis nati, 45 i cicognini, numerosi i pulli di oche selvatiche. La notizia ci è stata confermata dallo stesso presidente del centro, Enzo Uliana. "La stagione è stata molto tranquilla e sicuramente ha agevolato il numero delle nascite, non tutte ancora monitorate".

"Abbiamo riaperto alle visite tutti i pomeriggi dalle 14 alle 18, domenica e festivi dalle 10 alle 18. Rimangono interdetti al pubblico solamente il centro visite e l'acquario, mentre l'area esterna della riserva è percorribile indossando la mascherine e rispettando le classiche disposizioni anti-Covid".

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Life Style

Gli speciali

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori