Home / Gusto / Anche Slow Food Friuli a Ein Prosit

Anche Slow Food Friuli a Ein Prosit

Elaborato uno speciale programma di laboratori per i piccoli. Ci sarà inoltre uno spazio per la conoscenza e l’acquisto dei Presìdi in Casa Cavazzini

Anche Slow Food Friuli a Ein Prosit

Anche Slow Food Friuli sarà tra i protagonisti di Ein Prosit 2019. E con un programma composito e speciale. Innanzitutto, i prodotti Presìdio Slow Food della regione saranno presenti (assaggiabili e acquistabili) in uno spazio dedicato all’interno di Casa Cavazzini, corollario gustoso degli eventi, inoltre ci sarà la “Guida Slow wine”, quest’anno alla decima edizione, in abbinamento al biglietto d'ingresso all’evento, disponibile con uno sconto del 30%. L’iniziativa speciale sarà però quella rivolta ai più piccoli.

Slow Food Friuli avrà infatti il compito di coinvolgere i bambini all’interno della manifestazione e lo farà con il Kid’s Garden, un programma davvero unico, ritagliato su misura per loro e per farli divertire imparando. Il Kid’s Garden sarà allestito sabato 26 e domenica 27 nella Galleria Tina Modotti (ex Mercato del Pesce) e i bimbi potranno giocare e insieme fare esperienze con il cibo “buono, pulito e giusto”, come piace a Slow Food.

Si parte sabato 26 alle 10 del mattino con “Grandi formaggi per piccoli casari”, appuntamento in cui Luca Petris della Malga Losa (Ampezzo) produttore del Presidio Slow Food Çuç di Mont, aiuterà i bimbi a capire come si fa il formaggio e quali sono i suoi tratti distintivi mostrando loro il processo di produzione. Alle 11.30 ci sarà la merenda Slow food: Elisa, docente di Educazione Sensoriale per Slow Food Educazione, accompagnerà i piccoli in un laboratorio di assaggi ed emozioni. Alle 14 si parlerà della cera, e sarà una vera immersione nel mondo affascinante delle api, dagli strumenti dell’apicoltore fino all’osservazione del processo di trasformazione della cera. A guidare il percorso sarà Serena della fattoria didattica Ronco Albina (Cividale), che aiuterà i bimbi a realizzare ciascuno la sua candela personalizzata.

Alle 15.30 si imparerà a realizzare dei collage utilizzando strumenti di riciclo. Il lavoro finale sarà un libretto che racconterà le stagioni, le coltivazioni e i suoi protagonisti. A lavorare con i bimbi sarà Martina, illustratrice friulana della rivista Molla, e ogni partecipante potrà disegnare il suo contadino ideale, che cosa coltiva e quali sono i suoi sogni per il futuro. Alle 17, “A scuola con Mamm”: Roberto, Cuoco dell’Alleanza Slow Food della Ciclofocacceria Mamm (Udine), porterà i bimbi nel mondo della panificazione. Partendo dall’universo delle farine e le loro applicazioni, i piccoli prepareranno una pizza da gustare in compagnia.

Il programma continuerà poi domenica 27 ottobre. Alle 10 ci sarà “La colazione dei guerrieri”, in cui  i piccoli impareranno a fare un biscotto semplice e gustoso, scritto nelle ricette tradizionali della cucina contadina friulana, con Valeria della “Gubana della Nonna” (San Pietro al Natisone).  Alle 11.30 un nuovo appuntamento alla scoperta del mondo delle api con “Radio Alverare” che ci racconterà chi è il “maggiordomo delle api”. Si imparerà come poter salvare le api per salvare il pianeta, tutti in cerchio attorno all’arnia da osservazione con Giuliano dell’Azienda Agricola Canais (Magnano in Riviera).

Alle 14 ci sarà un momento di lettura gastronomica, il racconto di una storia che parla di cibo - o un cibo che racconta una storia, seguito, alle 15.30 dalla merenda “buona pulita e giusta” con Slow Food, fatta di eccellenze del territorio selezionate e a km 0. Il programma si conclude alle 17 con “I chocolate”: Sara Baudains,docente madrelingua della British School di Udine e cuoca appassionata, accompagnerà i bimbi nel mondo del cioccolato, in un laboratorio gustoso in lingua inglese, in cui si userà un linguaggio accessibile ai bambini della scuola primaria.

La partecipazione è gratuita ma visti i posti limitati è consigliata la prenotazione, telefonando al 348.9168235 o mandando una mail a swfvgeventi@gmail.com.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori