Home / Gusto / Aria di Festa, il taglio della prima fetta

Aria di Festa, il taglio della prima fetta

Inaugurata la tradizionale kermesse dedicata al Prosciutto Dop di San Daniele

"Turismo ed enogastronomia sono un connubio fondamentale per promuovere la nostra regione e qui, ad Aria di festa, il legame si fa ancora più evidente grazie alla valorizzazione delle produzioni agroalimentari di eccellenza come il prosciutto di San Daniele". Lo ha affermato l'assessore regionale alle Attività produttive e Turismo, Sergio Emidio Bini, in occasione dell'inaugurazione della 35esima edizione della storica kermesse enogastronomica, Aria di festa, che si terrà fino al 24 giugno a San Daniele del Friuli.

"I brand che abbiamo in Friuli Venezia Giulia sono dei driver indispensabili anche in termini di attrattività turistica" ha ribadito Bini ricordando come il comparto agroalimentare sia strategico in relazione alla crescita del turismo in Friuli Venezia Giulia. "La Regione sostiene le iniziative come Aria di festa capace di promuovere le produzioni agroalimentari e il turismo della regione facendo cardine sulle eccellenze e mettendo in evidenza lo stretto legame tra qualità delle produzioni e territorio" ha aggiunto l'assessore.

Analogamente, per il direttore generale di PromoTurismoFvg Lucio Gomiero, i brand sono una parte importante della strategia di promozione del Friuli Venezia Giulia "che utilizza nomi noti, forti, semplici per parlare al mondo; San Daniele è uno dei nostri brand per comunicare al meglio e far conoscere la regione".

Madrina dell'evento che ha aperto la manifestazione con il celebre taglio della prima fetta di prosciutto è stata la conduttrice di Linea Verde e volto di Rai1 Daniela Ferolla a cui si affiancheranno nella tre giorni altri volti noti fra cui gli chef Antonia Klugmann, Bruno Barbieri e Alessandro Borghese.

Sul palco anche il primo cittadino Pietro Valent, il direttore del Consorzio Prosciutto di San Daniele Dop Mario Cichetti e il vice presidente Alessio Prolongo che ha evidenziato il legame indissolubile del prosciutto con il territorio sandanielese.

La tre giorni sarà dedicata a degustazioni, corsi di taglio e show cooking e non mancheranno le visite guidate ai prosciuttifici e gli incontri con i produttori.

Numerosi gli stand gastronomici nel centro storico di San Daniele in cui degustare il Prosciutto San Daniele proposto in abbinamento a vini, birre e altri prodotti tipici del territorio. Nel corso del weekend, e in collaborazione con l'associazione culturale sandanielese Leggermente, ci sarà spazio per alcuni appuntamenti volti a raccontare le peculiarità culturali e artistiche del territorio.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori