Home / Gusto / Baccalà tra tradizione e innovazione

Baccalà tra tradizione e innovazione

Il Festival Triveneto fa tappa anche in Friuli, appuntamento al ristorante 'La Torre' di Spilimbergo

Baccalà tra tradizione e innovazione

Venerdì 25 settembre, alle 20.30, al ristorante La Torre, nella splendida cornice del Castello di Spilimbergo, si terrà la seconda tappa del Festival Triveneto del Baccalà – Trofeo Tagliapietra (www.festivaldelbaccala.it), giunto quest’anno alla sua sesta edizione.

Alla manifestazione, organizzata dalle Confraternite del Baccalà del Triveneto in collaborazione con la Tagliapietra e Figli, l’azienda importatrice di stoccafisso più prestigiosa del Nord Italia, parteciperanno 30 ristoranti del Triveneto per aggiudicarsi il titolo di migliore ricetta a base di baccalà.

Lo chef patron Marco Talamini dovrà presentare, come da regolamento, tre piatti - antipasto, primo, secondo - a base di baccalà. Le ricette dovranno essere originali e innovative e verranno giudicate dagli stessi commensali prima di passare al giudizio del Comitato Organizzatore del Festival.

Il ristorante La Torre gareggerà con le seguenti ricette: come antipasto tempura di baccalà su crema di avocado e sale d’arancia; come primo una crema di castagne e porro con schiuma di baccalà; come secondo, invece, club sandwich di baccalà.

"Le ricette che ho ideato per il Festival Triveneto del Baccalà sono fedeli al mio concetto di cucina: salutare e innovativa, con un occhio di riguardo alla tradizione, alla stagionalità e al territorio - dichiara lo chef Talamini -. Sono sicuro che il pubblico saprà apprezzare questi piatti perché rappresentano il giusto mix tra innovazione e tradizione".

La finale del Festival Triveneto del Baccalà - Trofeo Tagliapietra si svolgerà il 2 dicembre 2015 alla Tenuta Polvaro di Annone Veneto. Una giuria stellata proclamerà la migliore ricetta a base di baccalà, assegnando allo chef vincitore il Trofeo Tagliapietra e un viaggio alle Lofoten, isole norvegesi patria dello stoccafisso.

"In cinque anni - afferma Daniele Tagliapietra, Ad dell’omonima azienda di Mestre - sono state moltissime le ricette originali a base di baccalà. Sono sicuro che questa nuova edizione sarà capace di alzare le nostre aspettative, con piatti sempre più originali e di altissima qualità".

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori