Home / Gusto / Buttrio diventa la capitale italiana dei vini autoctoni

Buttrio diventa la capitale italiana dei vini autoctoni

Il 13 dicembre Vinibuoni d’Italia premia le Corone assegnate dai consumatori e winelovers

Buttrio diventa la capitale italiana dei vini autoctoni

Vinibuoni d’Italia, in collaborazione con Regione, Ersa, Comune di Buttrio, Proloco Buri, il mensile Qbquantobasta, presenta al pubblico le aziende dell’Alto Adige, del Trentino, del Veneto,  dell’Istria croata e del Friuli Venezia Giulia che hanno ottenuto i migliori punteggi, consegnando il diploma di merito alle aziende che hanno conseguito il massimo riconoscimento della Corona assegnata dai consumatori finali; oltre a premiare le aziende che dalle commissioni ufficiali hanno ottenuto la Golden Star.

L’evento si terrà nelle sale della Villa di Toppo Florio, alla presenza del vicepresidente della Regione Sergio Bolzonello, del presidente del Consiglio Regionale Franco Iacop, del direttore dell’Ersa Paolo Stefanelli.

Mario Busso (nella foto), in qualità di curatore nazionale della Guida Vinibuoni d’Italia, sarà presente all’evento con i coordinatori delle 5 Regioni - Annie Martin StefanattoCristina Burcheri, Liliana Savioli, Rosaria Benedetti, Angelo Carrillo, Claudio Marafetti, Massimiliano Perbellini, Mauro Giacomo Bertolli, Paolo Ianna, Stefano Cosma, Walter Forrer - che consegneranno i diplomi alle aziende vitivinicole che hanno raggiunto gli ambiti riconoscimenti.

A seguire, in abbinamento ai prodotti tipici del Friuli Venezia Giulia un invitante percorso di degustazione di tutti i vini premiati serviti dai sommelier della Proloco Buri.

Ma non finisce qui: è in programma anche il Challenge Friuli Venezia Giulia-Italia. Nella stessa giornata del 13 dicembre a Villa di Toppo Florio a Buttrio ci sarà la sfida tra i grandi bianchi e i grandi rossi  e i grandi passiti del Friuli Venezia Giulia con alcuni blasonati vini italiani.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori