Home / Gusto / Calici di Stelle: tanti i giovani di fronte al vino

Calici di Stelle: tanti i giovani di fronte al vino

A Grado, sulla spiaggia, per conoscere e gradire i vini di tendenza

Calici di Stelle: tanti i giovani di fronte al vino

A Grado, a Calici di Stelle, abbiamo partecipato a una degustazione giovane. Non diversa e innovativa, ma rivolta, frequentata e goduta da un pubblico giovane. Probabilmente tanto la location quanto proposta lo ha attirato; certamente non meno di un bel sabato sera sulla spiaggia. Il ristorante “Antiche Terme”, infatti, si trova proprio sulla sabbia. Erano una decina le aziende partecipanti, alcune famose, altre un po’ meno, accompagnate dalla musica dal vivo e dall’allegra guida di un sommelier che dispensava commenti e rudimenti d’approccio, ora a un vino ora all’altro.

La grande attualità, modernità e freschezza delle bottiglie proposte era il carattere comune, non senza qualche immancabile bollicina, che è finita tra le prime. Ribolla e Sauvignon, esattamente come nelle ultime tendenze, parevano i più apprezzati ma anche quelli più sostenuti dalle aziende presenti. Ribolla e un Sauvignon, infatti, sembravano i migliori anche a un assaggio avveduto.

Nella Ribolla era riuscito il tentativo di integrare, in un vino di collina, tutta la tipicità con un bassissimo tenore alcolico; mentre nel Sauvignon l’annata 2012 dava completezza e complessità a una campione nato dalle terre migliori del genere.

Era curioso, però, osservare i ragazzi di fronte al vino. I tagliandi disponibili erano 10 e ciascuno valeva un assaggio o uno stuzzico del ristorante. Per alcuni saranno bastati, mentre per altri, come accade, erano troppi. Ciascun vignaiolo raccontava il proprio prodotto e ciascuno sceglieva il più convincente tornando più volte all’assaggio. A fine serata, poi, tanti ‘approfondimenti’ presentavano il conto.

Articoli correlati
0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori