Home / Gusto / Cena sul Prato a Stregna

Cena sul Prato a Stregna

La Večerja na travniku, giovedì 20 giugno, anticipa la notte di San Giovanni, quando nelle Valli del Natisone si accende il Kries, fuoco propiziatorio che annuncia l'arrivo della bella stagione

Cena sul Prato a Stregna

L’edizione 2019 della Cena sul prato-Večerja na travniku, in programma giovedì 20 giugno, celebra l’arrivo dell’estate con numerose e golose novità. Giunta alla decima edizione, l’iniziativa della Kmečka zveza-Associazione Agricoltori si caratterizza per la valorizzazione delle tante eccellenze gastronomiche che gli agricoltori delle Valli del Natisone e del Torre sanno esprimere. I prodotti del territorio sono affidati ai ristoratori locali che, con un occhio alla tradizione e il gusto della sperimentazione, li valorizzano in ricette delicate, profumate di erbe selvatiche e sempre sorprendenti. La selezione dei vini è affidata all’Associazione Produttori Schioppettino di Prepotto, alla quale si affiancheranno quest’anno le cantine delle Donne del Vino FVG.
A fare gli onori di casa saranno il Sale e Pepe e La casa delle rondini di Stregna, assieme alla trattoria Da Walter di Altana e Vartacia di Savogna, agli agriturismi Brez mej di Prossenicco e Jelenov breg pod Matajurjem di Avsa, e al ristorante Al Vescovo-Škof di Pulfero, cui si affiancano gli agricoltori delle Valli del Natisone e del Torre, con i loro prodotti in degustazione (conserve di frutta e di asparagi, salumi e formaggi, mele e derivati, lumache, zafferano e tartufi).

La formula della Cena sul prato-Večerja na travniku è ormai consolidata: ci si trova a Stregna alle 20.00, verso il tramonto, per godere in compagnia del panorama e del tepore della sera; si potranno vedere le signore intente a preparare križaci e kranceljni per la magica notte di san Giovanni e conoscere tutte le tradizioni legate alla magica notte del Kries.
Non mancheranno un raffinato accompagnamento musicale, affidato quest’anno al Mirpadal Quartet, il consueto omaggio per tutti i partecipanti e qualche sorpresa che andrà ad arricchire ulteriormente la serata.
La Cena sul prato-Večerja na travniku anticipa la notte di San Giovanni (23 giugno), quando nelle Valli del Natisone si accende il Kries, fuoco propiziatorio che annuncia l'arrivo della bella stagione. In Comune di Stregna due sono i Kries che riscalderanno la serata, allestiti a Tribil superiore e Tribil inferiore, e che verranno incendiati subito dopo il crepuscolo, bruciando poi per tutta la notte accompagnati da canti, musica e balli.

Si tratta di un'usanza antichissima, che si rinnova nel periodo del solstizio d'estate, ed è entrata a far parte della tradizione religiosa come celebrazione di san Giovanni.
Ancora oggi a questo momento dell'anno sono legate diverse pratiche pagane: la realizzazione di križaci (crocette) e krancelni (ghirlande) con margherite e fiori di campo, da mettere sull'uscio di casa e della stalla a protezione della famiglia e degli animali; la divinazione con il bianco d'uovo, versato in un bicchiere d'acqua ed esposto alla notte di san Giovanni; il “bagno di rugiada” all'alba del 24 giugno, per propiziare la fertilità e preservare la giovinezza e la bellezza delle donne; l'abitudine di recidere e legare al recinto un fiore di geraneo che, pur tolto dalla pianta, magicamente non perderà la sua freschezza e i suoi colori.

Accendere il Kries, il falò, è il momento in cui le comunità paesane si raccolgono assieme attorno al fuoco, che ha la duplice funzione simbolica di eliminare il vecchio e il passato e di purificare e di anticipare la stagione che verrà, anche grazie agli auspici tratti dal suo andamento.
Pur trattandosi di una cena in piedi i posti disponibili sono limitati e quindi per partecipare alla Cena sul prato-Večerja na travniku è necessario prenotare al numero 0432 703119 (attivo dal lunedì al sabato con orario 8.30-12.30), al cellulare 333 6729588 o via e-mail all'indirizzo kz.cedad@libero.it entro il 18 giugno.
In caso di maltempo la manifestazione verrà rinviata al giovedì successivo (28 giugno).

La Cena sul prato-Večerja na travniku è organizzata dalla Kmečka zveza-Associazione agricoltori di Cividale del Friuli con il patrocinio del Comune di Stregna e in collaborazione con l’Associazione produttori Schioppettino di Prepotto, la Federazione Italiana Vignaioli Indipendenti del FVG, la Latteria di Cividale e Valli del Natisone, la Rete di Imprese FARmEAT, con il sostegno di Camera di Commercio di Udine, Banca TER, Associazione E. Blanchini, FVG Via dei Sapori.
Ulteriori informazioni ed aggiornamenti su Facebook alla pagina ed evento “Cena sul prato-Večerja na travniku”.

Le aziende partecipanti
Az. Agr. Zore di Alessia Berra (Platischis, Taipana) – formaggi caprini
Soc. agricola Giuseppe Specogna (Brischis, Pulfero) – mele secche, succo e aceto di mela BIO
Az. Agr. Giordano Snidaro (Vernasso, San Pietro al Natisone) – salumi
Az. Agr. Angolo di Paradiso di Gabriella Marzaro (Cravero, San Leonardo) – crema di asparagi, ortaggi, conserve di frutta
Cooperativa Latteria di Cividale e Valli del Natisone (Cividale del Friuli) – formaggi di latte vaccino
Az. Agr. L’Oro della Benečija (Azzida, San Pietro al Natisone) – zafferano
Az. Agr. La Corte delle Lumache (Vernasso, San Pietro al Natisone) – lumache
Kocina Enrico (Peternel, Drenchia) – tartufi

La Gubana della Nonna – prodotti da forno

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori