Home / Gusto / Chef Rubio lancia la sfida a Pordenone

Chef Rubio lancia la sfida a Pordenone

Il fenomeno tv ospite della fiera Cucinare che inizia domani

Chef Rubio lancia la sfida a Pordenone

Per quattro giorni le migliori cucine italiane ed estere si trasferiscono a Pordenone, più precisamente alla fiera Cucinare, che oltre alla parte espositiva propone un ricco calendario di incontro con gli chef più interessanti del momento, sapientemente ‘mescolati’ dal direttore artistico dell’evento Fabrizio Nonis. Tra essi, il fenomeno mediatico del momento è indubbiamente chef Rubio, al secolo Gabriele Rubini, che tra fornelli e palla ovale è diventato celebre per lo street food, la cucina etnica e l’arte della griglia.

“Negli ultimi dieci anni – commenta Nonis – tutti gli chef con personalità e talento si sono elevati per ricerca, attenzione, creatività e, non da ultimo, scelta delle materie prime. Tutto questo è stato amplificato dalla tv, che ha sostenuto un cambiamento sociale e culturale del cucinare. In tale scenario, si inseriscono anche gli aspetti più popolari e chef Rubio si è ritrovato addosso questo ruolo”.

Il tema, e la conseguente scelta degli ospiti, di questa terza edizione della fiera, che si tiene dal 14 al 17 febbraio, ruota attorno ai sapori mediterranei e di confine, attraverso esperienze classiche e d’avanguardia.

Chef Rubio, sarà protagonista dell’ultima giornata, martedì pomeriggio. Lui, protagonista di ‘Unti e Bisunti’ e de ‘I re della griglia’, sarà affiancato, non a caso come sottolinea lo stesso Nonis, da uno chef stellato quale Alessandro Breda, anima del ristorante Gellius di Oderzo. “Da low profil, ma dalla grande cultura gastronomica” sottolinea il direttore artistico. Sarà, quindi, un evento unico in cui si confronteranno Street Food e Star Food, preparati a quattro mani.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori