Home / Gusto / Old Wild West apre a Trieste

Old Wild West apre a Trieste

Seconda apertura in città per la prima steak house italiana in perfetto stile western ideata a Udine

Old Wild West apre a Trieste

Da domani, mercoledì 18 giugno, si potranno gustare gli appetitosi hamburger, le specialità Tex-Mex e i piatti di carne argentina e irlandese alla griglia di Old Wild West, ammirando il panorama mozzafiato del golfo di Trieste. È questa la data fissata per l’apertura del nuovo ristorante della più grande catena di steak house, nata a Udine e celebre in tutta Italia per il suo format in perfetto stile western studiato nei minimi particolari: location curate e spaziose, concepite per vivere un’esperienza emozionante con la propria famiglia o con gli amici. Le originali selle dei cowboy, le carovane, le botti di legno e i totem degli indiani d’America, tutto è pensato per regalare ai propri clienti un set cinematografico nel quale immergersi e cenare, oppure dove trascorrere la propria pausa pranzo, un break veloce e all’insegna del divertimento.

Situato in viale Miramare, il nuovo Old Wild West che si sviluppa in uno spazio di 300 metri quadri, più 250 di terrazza, sarà ospitato da uno storico edificio in pietra arenaria che ha scritto pagine importanti del passato di Trieste: la Casa dei Pescatori di Barcola, già antico fortino per la difesa della città. Si tratta di un importante intervento di ristrutturazione e di recupero edilizio di un’area che per quasi un trentennio è rimasta in stato di abbandono e che oggi riacquista nuova vita, anche grazie a Cigierre - Compagnia Generale Ristorazione proprietaria del format Old Wild West e leader nello sviluppo di ristoranti in franchising, che ha deciso di puntare sul capoluogo giuliano.

Sono trenta i collaboratori che sono stati accuratamente selezionati per entrare a fare parte del team Old Wild West, al quale Cigierre - l’azienda creatrice del marchio e del format, destina un’attenta formazione professionale.

Da 12 anni, Old Wild West, propone piatti realizzati con materie prime selezionate e di altissima qualità a partire dagli hamburger preparati esclusivamente con tagli scelti di carne bovina macinata e lavorata in pochi minuti a garanzia di gusto, morbidezza e freschezza; per continuare con la carne bovina irlandese o di Black Angus argentino che proviene da allevamenti scelti ed è importata direttamente; persino le arachidi - cadeaux sempre molto apprezzato dai clienti - provengono dalla Virginia e le stesse patatine utilizzate per accompagnare le pietanze sono scelte e lavorate con criteri rigorosi. A garanzia di tutto ciò, vi è una costante e accurata selezione di coltivatori e allevatori così come un impiego di macchinari avanzati a tutela della bontà e freschezza della materia prima.

Ecco dunque la ricetta del successo degli oltre cento ristoranti di Old Wild West e di Cigierre: garantire al consumatore sempre il perfetto equilibrio tra alta qualità e prezzo sostenibile.  

1 Commenti
paoli13

sono di Trieste e sono nata a Trieste. volevo far presente che non è il 'primo' Old Wild West come dice l'articolo, ma semmai è il 'secondo' Wild a Trieste. quindi sarebbe bene correggere

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori