Home / Politica / 'Cultura, tema fondamentale per far ripartire l'Italia'

'Cultura, tema fondamentale per far ripartire l'Italia'

Bernardis ha partecipato alla prima riunione del dipartimento della Lega con Matteo Salvini, Lucia Borgonzoni e Vittorio Sgarbi

'Cultura, tema fondamentale per far ripartire l'Italia'

"La cultura non ha colori, confini, etichette ed è fondamentale garantire pari spazio a tutti, senza distinzioni politiche o ideologiche. Ancor più nelle Regioni amministrate dalla Lega, tutti possono esprimersi e realizzare i propri progetti". Lo dichiara in una nota il presidente della V Commissione consiliare, Diego Bernardis, che oggi ha partecipato alla prima riunione del dipartimento Cultura svoltasi a Roma, alla presenza del segretario federale della Lega, Matteo Salvini, della presidente del dipartimento, Lucia Borgonzoni e del critico d'arte Vittorio Sgarbi.

"Abbiamo dato inizio - spiega Bernardis - a un percorso per fare squadra per formulare proposte concrete come rassegne, feste o pubblicazioni, strutturando le iniziative attraverso tavoli tematici per creare un bacino culturale a cui attingere e mettere persone competenti a servizio del progetto di cambiamento del Paese".

"Sovente qualcuno tende a considerare la cultura, in tutte le sue declinazioni, come se fosse appannaggio solo della sinistra radical chic. Invece la Lega - continua l'esponente del Carroccio - esprime ben 8 assessori regionali in tutto il Paese, senza contare presidenti di commissione o consiglieri delegati, che stanno svolgendo il proprio ruolo con grandi capacità, competenze ed entusiasmo".

"Reputo questa prima riunione un'iniziativa importantissima, utile per mettere in contatto le tante energie, realtà e associazioni del comparto della cultura che devono affrontare enormi difficoltà a causa dall'emergenza dovuta alla Covid-19. La cultura, assieme alla scuola, è - conclude Bernardis - uno dei temi fondamentali da cui far ripartire l'Italia".

0 Commenti

Cronaca

Economia

Sport news

Cultura

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori