Home / Politica / 'Fare chiarezza sui depositi di nitrati di ammonio'

'Fare chiarezza sui depositi di nitrati di ammonio'

Lizzi (Lega) ha chiesto alla Commissione europea se sia a conoscenza di potenziali rischi, denunciati dagli Usa

'Fare chiarezza sui depositi di nitrati di ammonio'

“È necessaria la massima chiarezza sulla ventilata ipotesi di presenza di depositi di nitrato di ammonio in alcuni porti dell’Ue", scrive in una nota l’europarlamentare della Lega Elena Lizzi. "A sei settimane dalla terribile esplosione che ha devastato la città di Beirut, Nathan Sales, coordinatore dell’antiterrorismo del Dipartimento di Stato degli USA, ha accusato Hezbollah di avere trasportato in Europa, dal 2012, nitrato di ammonio da utilizzare per attacchi ordinati da Teheran, nascondendolo in kit di pronto soccorso. Il nitrato di ammonio è un composto chimico comunemente usato come fertilizzante, ma che può essere utilizzato anche per produrre esplosivi".

"Gli Stati Uniti ritengono che importanti depositi siano stati scoperti e distrutti in Francia, Italia e Grecia e che questo processo sia ancora in corso. Ho chiesto alla Commissione europea se sia a conoscenza di quanto dichiarato dal coordinatore dell’antiterrorismo del Dipartimento di Stato americano e se sospetti ulteriori presenze di depositi di nitrato di ammonio in Europa in particolare nei porti dell’Ue”, conclude Lizzi, annunciando di avere depositato un’interrogazione per avere chiarezza dalla Commissione europea su possibili depositi di nitrato di ammonio in Europa.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Sport news

Cultura

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori