Home / Politica / 'Lavoro sostenibile per il Green Deal'

'Lavoro sostenibile per il Green Deal'

Accolto un ordine del giorno del Patto per l’Autonomia sulla legge in materia di lavoro

'Lavoro sostenibile per il Green Deal'

"Se il Friuli Venezia Giulia intende veramente candidarsi come regione pilota per la sperimentazione della strategia europea del Green Deal è evidente che ogni aspetto socio-economico deve essere coinvolto in questo percorso e quindi è indispensabile che anche in materia di politiche lavorative si pongano in essere ragionamenti volti al raggiungimento di tali obiettivi", questo il commento del capogruppo del Patto per l’Autonomia, Massimo Moretuzzo, a margine dell’accoglimento di un ordine del giorno al disegno di legge n. 105 (Disposizioni regionali in materia di lavoro), approvato oggi (1 ottobre, ndr) dal Consiglio regionale.

"Con questo ordine del giorno – proseguono i consiglieri del Patto per l’Autonomia, Massimo Moretuzzo e Giampaolo Bidoli – abbiamo inteso richiamare l’attenzione della Giunta sull’importanza di orientare le politiche del lavoro in direzione di una maggior sostenibilità ambientale, incentivando e valorizzando le attività lavorative e i luoghi di lavoro in regione che corrispondano alle nuove esigenze che si stanno determinando. Il futuro socio-economico dei nostri territori – concludono i consiglieri – si gioca sulla nostra capacità di capire che è necessario agire subito per mitigare gli effetti dei cambiamenti climatici e sicuramente in questa partita un ruolo importante lo gioca l’economia circolare: prima inizieremo a scardinare i paradigmi dei vecchi sistemi, prima cominceremo ad apprezzarne i benefici e, in questo processo, la politica regionale ha e avrà un ruolo primario".

0 Commenti

Cronaca

Economia

Sport news

Cultura

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori