Home / Politica / 'Nessuna nave - quarantena in Fvg'

'Nessuna nave - quarantena in Fvg'

La Prefettura di Trieste smentisce che al momento ci sia la necessità di fare ricorso all'isolamento dei migranti in mare

'Nessuna nave - quarantena in Fvg'

Al momento non è prevista alcuna nave per la quarantena in Fvg. Lo dichiara il Prefetto di Trieste, Valerio Valenti che, in una nota, precisa: "In relazione a notizie stampa concernenti un nuovo bando per la formazione di un elenco di navi a quale eventualmente ricorrere, ove sorga la necessità, per l’assistenza e la sorveglianza sanitaria dei migranti soccorsi in mare o giunti sul territorio nazionale a seguito di sbarchi autonomi o attraverso frontiere terrestri, si precisa che, anche a seguito del recentissimo incontro tenuto dal signor Ministro dell’Interno a Trieste, al momento, su questo territorio regionale, non sussiste l’esigenza di avvalersi di navi per far fronte alla situazione migratoria".

"Gli stessi Prefetti del territorio - si legge ancora nella nota - hanno rappresentato al Ministro che l’attuale situazione può essere fronteggiata con le strutture presenti e con quelle che, si auspica, anche nel breve periodo potranno essere impiegate. Tra l’altro, l’avviso riguarda solo la formazione di un elenco che non vincola la stazione appaltante ed è finalizzato solo alla raccolta delle adesioni degli operatori economici interessati".

La notizia dell’apertura del bando aveva già scatenato le polemiche politiche. Il vicegovernatore Riccardo Riccardi, ai microfoni di Telefriuli, questa mattina ha contestato l’ipotesi-nave, ricordando, tra l’altro, la necessità di non sovrapporre i periodi di isolamento dopo i vari rintracci. “La quarantena è il problema più complicato che abbiamo davanti. E la politica dovrebbe starsene da parte, evitando le polemiche gratuite, come ha fatto il Pd”, ha detto Riccardi.

Non si è fatta attendere la replica del segretario regionale dem Cristiano Shaurli: "Ecco un altro che si sveglia la mattina, avrebbe molte cose da fare e decisioni da prendere e, invece, preferisce attaccare il Partito Democratico. Riccardi governa da due anni e mezzo, oltre metà legislatura, molti dei problemi di gestione dei migranti erano prevedibili, per capire numero e portata dell’emergenza alle porte dell'Europa, in Bosnia come in Turchia, bastava leggere un giornale".

"Nulla è stato fatto semplicemente perché si preferisce cavalcare il problema e magari lucrare un pugno di voti sulla pelle di esseri umani. Il tema delle quarantene doveva essere risolto settimane fa e, anche se il Governo dovesse avallarla, ritengo la soluzione della nave un'emerita stupidaggine. Certo non presenta le folli criticità del concentramento dei nostri anziani sempre proposto dallo stesso Riccardi, ma in una Regione che ha decine di caserme e servitù militari dismesse dobbiamo davvero pagarci una nave? La sistemazione di aree spesso pubbliche ora degradate non sarebbe anche un investimento che rimane, piuttosto che pagare l'affitto a privati per una nave?", conclude Shaurli.

Articoli correlati
0 Commenti

Cronaca

Economia

Sport news

Cultura

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori