Home / Politica / Archeologa targata Sel alla guida dell'Istituto regionale per il patrimonio culturale

Archeologa targata Sel alla guida dell'Istituto regionale per il patrimonio culturale

La giunta Serracchiani nomina Rita Auriemma docente all'Università del Salento

Archeologa targata Sel alla guida dell'Istituto regionale per il patrimonio culturale

La guida del neocostituito Istituto regionale per il patrimonio culturale del Friuli Venezia Giulia è stato affidato dalla giunta presieduta da Debora Serracchiani alla rappresentante di Sinistra Ecologia Libertà (Sel) Rita Auriemma (nella foto). L’incarico di direttore decorre da febbraio 2015 e durerà fino a dicembre 2017. Il compenso fissato è di 81.417 euro.

Auriemma è nata nel 1964 in Abruzzo da famiglia napoletana, ma ha conseguito laurea e dottorato in archeologia a Roma. È ricercatrice presso l’Università del Salento, a Lecce, dove insegna archeologia subacquea alla Facoltà di Beni Culturali da oltre un decennio. Il rapporto con la nostra regione è nato nel 1990 quando è stata impegnata in ricerche archeologiche a Grado, dove ha anche incontrato il suo futuro marito, che è di Trieste e proprio nel capoluogo giuliano si è accasata. Sempre qui è stata candidata nelle fila di Sel nel 2011 per le elezioni comunali e attualmente fa parte del coordinamento regionale del partito.

1 Commenti
epi

https://www.youtube.com/watch?v=dd-sCCtXlH4

Cronaca

Economia

Sport news

Cultura

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori