Home / Politica / Dal Viminale 900 milioni di euro ai Comuni

Dal Viminale 900 milioni di euro ai Comuni

Il ministero dell’Interno ha disposto il pagamento della quota pari al 30% spettante dal decreto-legge 19 maggio

Dal Viminale 900 milioni di euro ai Comuni

Il ministero dell’Interno ha disposto il pagamento a favore dei comuni, province e città metropolitane della quota pari al 30% spettante a ciascun comparto del fondo di 3,5 miliardi di euro istituito dal decreto-legge 19 maggio 2020, n. 34 per concorrere ad assicurare le risorse necessarie all’espletamento delle funzioni fondamentali.

Le risorse previste dall’art. 106, comma 1, del decreto “rilancio” sono erogati in acconto per una somma pari a complessivi 900 milioni di euro per i comuni e a complessivi 150 milioni di euro per province e città metropolitane.

La ripartizione per ciascun ente locale è stata effettuata in proporzione alle previste tipologie di entrate al 31 dicembre 2019, risultanti dal Sistema informativo sulle operazioni degli enti pubblici (Siope).

I relativi importi sono visualizzabili a questo link.

"Le risorse riconosciute dal Governo ai Comuni rappresentano un ulteriore intervento, dopo i 400 milioni del bonus spesa e la rinegoziazione dei mutui con la Cassa depositi e prestiti, per venire incontro agli Enti locali, messi in difficoltà dall'emergenza coronavirus". Lo sottolinea in una nota il consigliere regionale del MoVimento 5 Stelle, Mauro Capozzella.

"I 26 milioni abbondanti che arrivano nelle casse delle amministrazioni locali del Friuli Venezia Giulia sono infatti il 30% di quanto poi verrà saldato entro il 10 luglio - continua l'esponente M5S -. Già con queste risorse, sono stati finanziati alcuni importanti interventi, dai bonus alimentari alle sanificazioni, dal ristoro per mancate entrate tributarie al sostegno per le funzioni fondamentali".

"Il presidente regionale dell'Anci, Dorino Favot, parla di risorse non ancora sufficienti ma non dobbiamo dimenticare che la competenza in fatto di Enti locali è regionale - ricorda Capozzella -. Ci auguriamo quindi che l'annunciato pressing sul Governo per ottenere di più sia accompagnato da un'azione altrettanto forte del rappresentante dei Comuni nei confronti della Regione".

0 Commenti

Cronaca

Economia

Sport news

Cultura

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori