Home / Politica / L'interesse del Fvg non sia messo sotto giochi politici nazionali

L'interesse del Fvg non sia messo sotto giochi politici nazionali

Questo l'invito di Bolzonello (Pd) alla Giunta Fedriga: "Nel centrodestra emergono più che mai gli attriti"

L'interesse del Fvg non sia messo sotto giochi politici nazionali

"Con i timori provocati dalla crisi di Governo il centrodestra regionale si sveglia dal torpore e quelle che pochi giorni fa vedevano come fastidiose polemiche del Pd, ora diventano priorità sulle quali tutti hanno qualcosa da dire". Lo afferma il capogruppo del Pd, Sergio Bolzonello commentando la situazione della maggioranza di centrodestra in Fvg a seguito della crisi di Governo.

"Quando pochi giorni fa chiedevamo attenzione su temi chiave come l'economia, la sanità e gli enti locali la Lega non esitò a bollare la richiesta come un'inutile e pretestuosa polemica. Ora che il centrodestra prende coraggio di fronte a una Lega in difficoltà per la crisi di governo, allora quegli stessi temi diventano focali e vengono portati sul tavolo di una maggioranza in cui non si risparmiano attacchi nemmeno tra loro stessi".

Secondo Bolzonello, "dopo oltre un anno di governo regionale, quel poco o nulla che la giunta Fedriga ha prodotto inizia a pesare e ora nel centrodestra emergono più che mai gli attriti, in un momento in cui la Lega non distribuisce più le carte, legata a doppio filo alle sorti di Salvini. Noi continuiamo a restare in attesa dei provvedimenti del dibattito nelle commissione e in Aula sui temi fondamentali, più volte annunciati e mai visti in concreto, come l'economia, la sanità e gli enti locali. L'interesse del Fvg – conclude Bolzonello – non sia messo sotto giochi e intrecci politici del centrodestra nazionale".

0 Commenti

Cronaca

Economia

Sport news

Cultura

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori