Home / Politica / Progetto Fvg supera le duemila adesioni e presenta la prima convention

Progetto Fvg supera le duemila adesioni e presenta la prima convention

Bini: "Daremo voce alle persone comuni che si sono contraddistinte nella vita quotidiana"

Progetto Fvg supera le duemila adesioni e presenta la prima convention

Superata quota 2.000 adesioni, la start up politica del manager Sergio Bini (nella foto) può entrare in una fase pienamente operativa. Prima tappa di Progetto Fvg sarà la convention sabato 8 aprile alla fiera di Udine.

“Dal nulla abbiamo raccolto curiosità e interesse dell’opinione pubblica – commenta presentando l’appuntamento – vogliamo tornare a dar voce alla gente, un esercizio che molti partiti hanno da tempo dimentico”.

Il terreno di gioco è quello del Centrodestra, moderato, ma a prendere il microfono all’incontro con la base non saranno segretari di partito, seppur tutti siano stati invitati ad ascoltare.

“La convention si terrà con un format innovativo – spiega Bini – nessun discorso di ‘papaveri’, ma voce alle persone comuni che si sono contraddistinte nella vita quotidiana nei più disparati settori. Non essendo politici di professione abbiamo posto l’asticella molto in alto: puntiamo a riempire il padiglione fieristico”.

Se a livello nazionale Bini guarda con simpatia il percorso di Stefano Parisi, oltre alle prossime elezioni regionali Progetto Fvg pensa anche a coalizioni locali per le amministrative. Una su tutte quella per la città di Udine, dove il dialogo con le civiche è già stato avviato. E durante gli incontri fatti sul territorio in questi mesi altri soggetti politici scontenti dei partiti si sono fatti avanti: i sindaci, spesso di piccoli Comuni ed espressione anche in questo caso di liste civiche.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Sport news

Cultura

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori