Home / Politica / Trasporto scolastico, Maurmair offre la sua Polizia locale

Trasporto scolastico, Maurmair offre la sua Polizia locale

Il sindaco di Valvasone Arzene lancia la sua proposta per garantire sicurezza e rispetto delle norme anti-Covid

Trasporto scolastico, Maurmair offre la sua Polizia locale

Il Comune di Valvasone Arzene mette a disposizione dei Comuni del Friuli occidentale con scuole di secondo grado la sua Polizia locale per garantire la sicurezza del trasporto pubblico degli studenti.

E’ questa l’offerta avanzata dal sindaco Markus Maurmair in una lettera inviata al prefetto di Pordenone facente funzione Alessandra Vinciguerra. Nel documento, il primo cittadino ha sottolineato come le difficoltà di garantire le misure anti-Covid sia dovuta non solo all’affollamento sui mezzi e alla loro carenza numerica, ma anche ai momenti di attesa sulle banchine delle fermate in realtà come San Vito al Tagliamento, Sacile e soprattutto Pordenone.

Un affollamento difficile da evitare per le amministrazioni comunali, visto che gli agenti della Polizia locale sono già impegnati sul territorio e fuori dai plessi scolastici.

Da qui la proposta di Maurmair, da condividere con i suoi colleghi sindaci, di ‘prestare’ gli agenti di Valvasone Arzene per qualche ora al giorno a supporto delle attività di controllo nelle fasi critiche delle realtà con scuole di secondo grado. “Tale intervento - dice il sindaco - costerà alla mia amministrazione parecchio, in termini di minor presenza sul territorio comunale e di costi, e avrà senso se anche altre realtà condivideranno concretamente lo stesso indirizzo. L'auspicio è che in breve anche lo Stato, mediante le proprie forze dell'ordine e il promesso intervento anche dell'Esercito, possa prendere parte a risolvere la difficile situazione del trasporto scolastico”, conclude.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Sport news

Cultura

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori