Home / Salute e benessere / 'Sanità, le aziende devono produrre salute non utili'

'Sanità, le aziende devono produrre salute non utili'

Per Liva (Pd) "esiste un interrogativo aperto sul focus negativo per l’azienda Pordenonese, complessivamente in grado di dare ottime prestazioni"

'Sanità, le aziende devono produrre salute non utili'

"Il fatto che le aziende sanitarie della nostra Regione abbiano fatto nel 2019 oltre 7 milioni di utili non dovrebbe rallegrare nessuno. Si dovrebbe aver chiara la differenza di 'mission' fra una Aas pubblica e una Società per Azioni, un assessore  alla Sanità dovrebbe saperlo meglio di altri". Lo afferma Renzo Liva della segreteria regionale Pd Fvg, a proposito dell'annuncio di risparmi, tra Aziende sanitarie e comparto, pari a quasi 15 milioni di euro.

"Là dove si è prodotto disavanzo bisogna coprire con nuove risorse ma - osserva Liva - là dove si  è creato avanzo non si è speso. Se non vi è coincidenza fra previsione e consuntivo, un amministratore e politico accorto approfondisce questi esiti senza pregiudizi, non corre a prendersi delle piccole rivincite. Allora perché l'accorto Riccardi mette in luce il dato di Pordenone, reo di aver prodotto un disavanzo relativamente modesto che la Regione non avrà difficoltà a coprire?".

Per Liva "esiste un interrogativo aperto su questo focus negativo di Riccardi sull’azienda Pordenonese, un’azienda complessivamente in grado di dare ottime prestazioni benché storicamente e strutturalmente sottofinanziata dalla Regione, con una inversione del trend durante la passata legislatura. Grave sarebbe se, approfittando di un dato grezzo non interpretato e non spiegato, l'obiettivo fosse mettere in cattiva luce la sanità pordenonese. Saremmo, come siamo, di fronte ad un rancoroso attacco politico che fa il paio con l’allontanamento del medico di Sacile e con il pessimo clima instaurato fra l'attuale vertice sanitario pordenonese e i rappresentanti sindacali. Se ne chieda conto all’assessore Riccardi - conclude - che di questo clima è il primo responsabile politico".

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori