Home / Salute e benessere / Al pronto soccorso arriva lo psicologo

Al pronto soccorso arriva lo psicologo

Anche gli specialisti della psiche nello staff che gestisce le emergenze, per fornire supporto a pazienti e familiari

Al pronto soccorso arriva lo psicologo

Accanto ai medici e agli infermieri specializzati nella gestione delle emergenze, presto nei pronto soccorso della nostra regione potrebbe esserci anche lo psicologo.
È questo quanto ha stabilito la Conferenza Stato – Regioni che, poche settimane fa ha approvato le nuove linee guida per le attività di pronto soccorso, compresa la presenza degli psicologi nelle aree di emergenza. Esperienze del genere sono già state attuate come casi isolati, però, mentre ora si progetta di passare alla fase attuativa e molti psicologi dovranno essere arruolati per attuare queste attività.
“In questo modo si riconosce l’importanza degli aspetti psicologici nell’organizzazione e gestione integrata delle attività, così come nella formazione continua e nell’acquisizione di competenze del personale - chiarisce il presidente dell’Ordine degli psicologi Fvg, Roberto Calvani -. Non ci sono ancora le indicazioni precise, ma riterremmo fondamentale che lo psicologo fosse parte integrante del personale del pronto soccorso, in pianta stabile. L’intervento psicologico dovrebbe avvenire su indicazione del personale sanitario, in particolari situazioni di stress acuto, incidenti, catastrofi naturali, interruzione di gravidanza, maltrattamenti in famiglia o aggressioni, abusi sui minori. Lo specialista potrebbe intervenire anche su richiesta dei pazienti o dei familiari, ovviamente, purché i casi presentino particolari caratteristiche. Naturalmente quello al pronto soccorso tra lo psicologo e l’assistito non sarà un incontro una tantum, ma l’inizio di un percorso più complesso”.

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori