Home / Spettacoli / Bunny il nuovo corto del regista Alex Romanello

Bunny il nuovo corto del regista Alex Romanello

Il regista friulano torna con un progetto che si ispira a una leggenda metropolitana degli Anni '70

Alex Romanello, regista friulano 23enne già autore di '1/11 ore 23:30' e del lungometraggio 'The great circus show', è di recente tornato con un nuovo lavoro, il cortometraggio 'Bunny'. Il breve filmato, della durata di circa cinque minuti, è disponibile sul canale YouTube della X-Company: presenta un’ambientazione dalle tinte thriller/horror ed è stato girato a Udine a febbraio, poco prima del lockdown causa covid-19. Vanta due selezioni ufficiali, al FI PI LI horror festival di Livorno e al Foggia film festival.

La trama si ispira a una leggenda metropolitana degli anni ‘70, chiamata la leggenda di Bunny man, che il regista considera perfetta da poter realizzare in formato cinematografico. Nel dettaglio, Alex Romanello si è occupato, oltre che della regia, di scrittura, affiancato da Beatrice Beacco, montaggio e color correction, mentre la produzione è stata curata da Mattia Cantarutti. Nel cast la parte del protagonista spetta a Edoardo de Falco.

Queste le poche parole per la presentazione ufficiale del corto: "Qualcosa o qualcuno sta per arrivare. Se lo vedete in giro, l'unica cosa che potete fare è scappare. Un uomo torna frettolosamente a casa la sera per testimoniare ciò che ha visto: un killer che aveva fatto scalpore nel 1970, famoso all'epoca come 'Bunny man', è infatti ancora in circolazione. Ma tutto ciò sarà reale?".

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Sport news

Cultura

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori