Home / Spettacoli / Con ‘Armonie’, gioielli da camera da quasi 40 anni

Con ‘Armonie’, gioielli da camera da quasi 40 anni

Tre appuntamenti da domenica 15 settembre al ‘Margherita’ di Tarcento

Con ‘Armonie’, gioielli da camera da quasi 40 anni

Un appuntamento dedicato al grande repertorio romantico per violoncello e pianoforte inaugura la 39a edizione di Armonie – Gioielli musicali nella Perla del Friuli, la storica stagione concertistica tarcentina che dal 1980 offre appuntamenti con la grande musica, interpretata nella più varia qualità di stili. Promossa dall’Associazione Musicale Tarcentina, la manifestazione  curata da Barbara Rizzi parte domenica 15 nel Nuovo Teatro Margherita con L’arte del violoncello: in programma l’Elegia di Faurè e due celebri Sonate di Beethoven e Brahms, capisaldi della letteratura violoncellistica ottocentesca. Protagonista uno dei gruppi da camera italiani più interessanti, quello formato da Luca Provenzani, primo violoncello dell’Orchestra della Toscana, e Fabiana Barbini, pianista vincitrice di numerosi concorsi.
Domenica 22, sempre alle 18 e a ingresso gratuito, si terrà Ragione e sentimento, un elegante appuntamento con musiche di Bach, Mozart, Schubert e Brahms proposto dalla violinista Katia Ghigi, sensibile interprete perfezionatasi con il celebre Trio di Trieste e con una brillante carriera in Italia e all’estero, accompagnata al pianoforte da Michele Rossetti. Per chiudere, a grande richiesta, dopo la pubblicazione dell’omonimo Cd, domenica 29 sarà la volta di Mi chiamo Erik Satie come chiunque, lo spettacolo ideato e interpretato dalla pianista Barbara Rizzi con la partecipazione dell’attrice Carla Manzon: un omaggio in parole e musica alla genialità poetica e bizzarra del grande compositore francese, figura carismatica di assoluto rilievo nella Parigi del primo Novecento. 

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Sport news

Cultura

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori