Home / Spettacoli / Danza, Kristian Lever sbarca a Udine

Danza, Kristian Lever sbarca a Udine

Il pluripremiato coreografo anglo-finlandese sarà in Friuli grazie ad Axis Project. Al Palamostre la premierre di 'Framework'

Danza, Kristian Lever sbarca a Udine

Udine si prepara a diventare città per la danza per eccellenza. Il coreografo anglo - finlandese Kristian Lever, recentemente insignito del prestigioso Eric Bruhn Prize in Canada, sta per portare in scena al Palamostre 'Framework' la nuova opera della Klever dance Company.

La straordinaria occasione di vedere all’opera Klever e la sua compagnia si è materializzata grazie ad Axis Project, associazione culturale nata a Udine che si prefigge di promuovere la danza, valorizzandone non solo l'indiscussa forza artistica, ma anche le sue innumerevoli potenzialità.

“Ci siamo posti l’obiettivo di promuovere la danza, promuovendo il territorio e viceversa: Udine si trova in una felice posizione geografica, capace di attrarre una platea internazionale, soprattutto dall’Austria e dalla Slovenia, particolarmente appassionate per l'arte coreutica. Intendiamo sfruttare questo vantaggio a beneficio della nostra città”, precisa il presidente Matteo Milanese.

Il finlandese Lever è ricercato da numerosi teatri europei, per i quali ha realizzato diversi spettacoli recensiti con lode dalla critica internazionale. La premiere di Framework, coprodotto da Axis Project e dal Mozarteum di Salisburgo, sarà presentata a Udine, in esclusiva per l'Italia. E proprio nella nostra città Lever svolgerà audizioni per selezionare un nuovo ballerino per la sua compagnia. E sarà docente ospite a ottobre e novembre della scuola Axis Danza, dove terrà lezioni nel suo inconfondibile stile di danza contemporanea.

La direttrice artistica dell’associazione, Federica Comello, i cui consolidati rapporti professionali con coreografi, ballerini e direttori di svariati teatri e compagnie in tutto il mondo, costituiscono il prezioso know how di Axis Project, precisa: “Siamo onorati della fiducia che un'artista come Lever ha riposto in noi: il pubblico rimarrà sicuramente abbagliato da un professionista di così alto livello tecnico e artistico”.

La danza come punto di partenza, ma anche come trait-d’union: in un pieno spirito di collaborazione dove Framework è “la prima pietra”. Infatti, Axis Project mira a collaborare con altre associazioni culturali e ovviamente le istituzioni locali per sviluppare proposte creative, innovative ed educative. Quindi via libera nel sostenere il progetto: emulando una prassi oramai consolidata all’estero, dove tramite raccolte fondi online si producono spettacoli ed eventi culturali, è stato avviato un crowdfunding sulla piattaforma della Banca di Cividale (https://www.progettocivibanca.it).

Per ulteriori informazioni: info@axisproject.it

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Sport news

Cultura

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori