Home / Spettacoli / I carillon! ritornano dal passato

I carillon! ritornano dal passato

Prima edizione in cd per i brani della storica band friulana in attività a cavallo tra due decenni

I carillon! ritornano dal passato

E' un pezzo di storia della musica della nostra regione, oltre che il recupero di materiale non disponibile da oltre 25 anni, o inedito. Storia ‘minore’ perché mai entrata nelle enciclopedie, certo, ma i Carillon! sono stati una formazione di culto, capace di passare da Gemona al lago Balaton,  (in tour nel ’92!) con un repertorio inserito in quella che all’epoca era la stagione d’oro del nuovo rock italiano. Una storia simile a quella di altri, magari più fortunati: una band di provincia che dal 1984 voleva fondere musica leggera e pulsioni post punk in italiano.
Flavio Pezzetta, Michele Del Cet, Paolo Dal Zilio, Roberto Saccavini e Louis Armato sono il primo nucleo di una formazione che per 10 anni vive tra cantine e palchi, incisioni e concorsi, registrando cassette ‘demo’ e suonando prima degli australiani Died Pretty, dei Diaframma e, spesso, dei Nomadi. Dopo tanti anni, Louis Armato – il creatore del Circolo Acustico, oltre che uno dei primi punk friulani nei leggendari Mercenary God, ha recuperato vecchie bobine e audiocassette dimenticate sugli scaffali della sala prove. Il restauro, grazie anche al contributo tecnico di Checco Comelli della Avf, Federico Lentini e Simone Rizzi, ha permesso di aprire una porta verso il passato.
‘Dettagli 1984/1994’, il primo album ufficiale (in cd) di una band che, riascoltata tanti anni dopo, non è invecchiata neppure un po’ – a differenza di altre produzioni d’epoca –, è stato poi realizzato da Aua Records. Per la presentazione ufficiale, vista anche l’impossibilità di rimettere assieme tutte le diverse line-up della band, sabato 23 all’AQA Alta Qualità Artigiana di Osoppo saranno mostrati video inediti a commento delle 17 tracce dell’album, mentre gli ospiti Miky Martina, Tony Longheu, AB e Matteo Canciani proporranno personali riletture di alcuni brani dei Carillon!

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Sport news

Cultura

L'APPELLO

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori